Giovedì 18 Aprile 2019

Attualità

I commercianti dicono basta all'accattonaggio

I commercianti dicono basta all'accattonaggio


accattonaggio.jpg

AVEZZANO. Il presidente di Confcommercio, Roberto Donatelli, fa appello al sindaco Giovanni Di Pangrazio, perché metta al bando l’accattonaggio su tutto il territorio comunale con particolare riguardo al centro cittadino.

 

Confcommercio denuncia l’esasperazione dei commercianti dichiarando che «gli extracomunitari girano numerosi per la città ed entrano nei negozi chiedendo l’elemosina e infastidendo lavoratori e clienti» e considerando la situazione, che va avanti da diverso tempo, ormai insostenibile.

 

«Questi accattoni» prosegue Donatelli «sono gestiti da vere e proprie organizzazioni e mirano a suscitare la pietà dei passanti a volte in modo fraudolento: portano con sé neonati e bambini molto piccoli, si atteggiano in modo fastidioso e vessatorio, esibiscono o simulano malformazioni e menomazioni nelle vie del centro, davanti supermercati, chiese, farmacie e ospedale».

 

Queste le motivazioni che spingono Confcommercio a chiedere al sindaco di allertare le forze dell’ordine per frenare la crescita di tali situazioni «spiacevoli e fastidiose». (Mc.dB.)