Venerdì 22 Marzo 2019

Lavoro

Cescot Abruzzo premia il piccolo commercio alimentare

Lunedì si consegnerà a Sulmona l’“Ovidio di bronzo” premio regionale “Maestri dell’alimentazione”


ovidio di bronzo.jpg

SULMONA. Lunedì 13 gennaio, alle ore 18:00, presso la sala consiliare del Comune di Sulmona, si terrà la cerimonia di consegna del premio “Ovidio di bronzo”, premio regionale “Maestri dell’alimentazione”.

 

Il riconoscimento è finalizzato a valorizzare il piccolo commercio alimentare e le tante attività che hanno saputo rigenerarsi o riconvertirsi resistendo alla concorrenza spietata della grande distribuzione e a volte allo spopolamento avvenuto in molti paesi o in piccole frazioni di montagna.

 

«Anche nella nostra Regione» commenta Angelo Pellegrino, direttore di Cescot Abruzzo Sulmona «esistono decine di operatori che con la loro passione, la professionalità maturata e la presenza e il servizio che sanno dare sul territorio meritano non solo di essere menzionati, ma di essere riconosciuti come una risorsa per il turismo. Il loro operare migliora inoltre la qualità della vita dei residenti».

 

Le finalità dell’“Ovidio di bronzo” hanno un doppio obiettivo: fornire sostegno e dare un mercato ai prodotti tipici e valorizzare i prodotti a denominazione protetta tramite la professionalità dei dettaglianti rilanciando i sistemi territoriali intesi quali contenitori naturali di vita quotidiana che deve essere salvaguardata, mantenuta e curata con il coinvolgimento degli operatori della distribuzione. L'obiettivo che Cescot si pone è quindi quello di valorizzare il protagonismo degli operatori, la loro professionalità e, favorendone il successo, incentivare molti esercenti a migliorarsi.

 

Oltre alle categorie tradizionali, alimentari, macellerie, salumieri, gastronomie, panetterie, formaggerie, frutterie, pescherie, enoteche, sono state prese in considerazione, in particolare, alcuni produttori che producono e commercializzano i loro prodotti, dando così, un senso compiuto alla filiera.