Mercoledì 01 Dicembre 2021

Politica 23:40

Il convegno di Gino Milano su impresa e territorio

gmil.jpg

AVEZZANO – Un noto caffè di via Corradini ha ospitato il convegno “Se l’impresa muore…cosa resta del territorio?” organizzato da Gino Milano, consigliere regionale del Centro Democratico.

 

La tavola rotonda ha visto la partecipazione di Venanzio Cretarola, amministratore Consorzio Lavorabile, dei sindacalisti Antonello Tangredi, segretario Fim-Cisl e Michele Paliani della Uilm-Uil, Cesare De Cesare, amministratore delegato Saes Group Avezzano, Paolo D’Orazio, amministratore S.T.S., Pasquale Cavasinni, direttore CNA Avezzano, Franca Sanità, presidente Rete Imprese provincia dell’Aquila e Luigi Roncone, RSU Gruppo Pittini Celano. Moderatrice la giornalista Eleonora Berardinetti.

 

Gino Milano ha chiarito subito che non si ripresenterà alle prossime elezioni e quindi il convegno non è stato pensato per fare campagna elettorale: “Ci siamo e ci stiamo occupando insieme dei temi e delle esigenze dei territori, in sostanza della gente, occorre cambiare registro e rivedere le liberalizzazioni, il fisco invadente, la burocrazia, gli oneri amministrativi per le imprese”.

 

Milano si è chiesto se esiste ancora un progetto Bel Paese Italia soprattutto per quanto concerne le imprese del nostro Paese: “Dobbiamo ricostruire le basi della convivenza civile che porta alla crescita economica e al benessere sociale, in questi anni ci siamo occupati di scuola, parcheggi, le buche nelle strade e la viabilità nella nostra città, di lavoro, dei giovani, delle donne e da ultimo del Tribunale che rischia la chiusura, abbiamo cercato di riportare questi temi nell’agenda del Comune e della Regione Abruzzo”.

 

L’aria che tira non è buona se si pensa che come dice Milano “i sindacalisti che vanno alle manifestazioni sembrano degli accompagnatori di malati terminali, è sparita la gioia della lotta”, e poi la Marsica: “A chi vogliamo affidare il futuro dell’impresa? Alla politica? E a quali futuri politici?”.

 

Per Milano la chiave è sempre quella della cooperazione: “Se muore la politica muore la capacità di fare un’unica cordata tra cittadini e istituzioni che davvero possa risolvere i problemi delle imprese e quindi della gente”.

 

Alla fine del convegno un aperitivo. Amaro.

 

Direttore

 


Ti potrebbero interessare anche Regione | Provincia | Politica | Notizie
avezzano | milano | incontro | impresa | territorio