Mercoledì 30 Novembre 2022

Attualità 06:00

Massa d’Albe, manifestazione contro la costruzione di un impianto di compostaggio

Il comitato ‘difesa del territorio Equo’, invita l’intera cittadinanza a partecipare


MASSA D'ALBE.jpg

Massa d’Albe - Avrà luogo nella giornata di domenica 16 marzo, alle ore 17:00, la manifestazione del comitato ‘difesa del territorio Equo’ contro la costruzione di un impianto di compostaggio di fanghi industriali nella suddetta zona.

L’intera cittadinanza è invitata a partecipare, non solo per la salvaguardia del territorio e dell’ambiente, ma soprattutto per  la tutela del prorio benessere e della salute.

 

Il progetto C.E.S.C.A. prevede la realizzazione di un impianto di smaltimento in una porzione della cava di Massa d’Albe. La società, che finanzierà l’opera con 3milioni di euro, ha sottoposto la propria struttura a 'valutazione impatto ambientale' ottenendo un esito positivo. Ma il piccolo comune si oppone, in quanto - comunica il presidente del comitato, Velina Armati - “tale zona risulta già essere messa a dura prova da interventi che andrebbero solo sanati anziché amplificati.”

 

A sostegno di codesta iniziativa sono il Presidente del Parco Sirente Velino, Dott. Simone Angelosante e il  Consigliere Regionale Emilio Iampieri che intende informarsi sull’iter procedurale per la formazione di tale progetto.