Martedì 26 Marzo 2019

Attualità 06:30

Cammino dell’accoglienza, consegnate le quattro statue simbolo

La cerimonia è avvenuta all’interno della giornata dell’arte del Liceo “Bellisario”


consegna statue 1.jpg

AVEZZANO. Nell’aula magna del Liceo Artistico “Bellisario”, alla presenza di tanti ragazzi, si è tenuta la cerimonia di consegna delle sculture simbolo del Cammino dell’accoglienza. I lavori, realizzati dagli studenti del V A, coordinati dalla professoressa Stefania Ferella, sono stati donati dal preside Ilio Leonio ai rappresentanti di quattro dei dieci comuni attraversati dal “Cammino”: Balsorano, Capistrello, Luco dei Marsi e San Vincenzo Valle Roveto.

 

Durante l’evento, i rappresentanti delle organizzazioni promotrici della tre giorni di marcia hanno preso la parola per lasciare il loro messaggio ai tanti giovani presenti. Sergio Natalia, coordinatore del “Cammino”, nel ringraziare gli studenti ed i docenti, ha evidenziato l’importante ruolo svolto dalla scuola nello sviluppo del progetto e le positive sinergie attivatesi tra istituti scolastici, istituzioni e mondo dell’associazionismo. Antonio Rosini, presidente dell’Anpi Marsica, ha sottolineato gli aspetti storici dell’iniziativa, mentre Mauro Rai, presidente dell’Associazione “Il Liri”, ha valorizzato le implicazioni artistiche della scultura. Il presidente del Cai di Avezzano, Giovanni Olivieri, ha invece descritto le tre giornate di marcia, invitando gli studenti a partecipare al “Cammino”.

 

Il sindaco di Luco dei Marsi, Domenico Palma, ha poi ringraziato lo studente di Luco ideatore del bozzetto, oltre ad esprimere il suo vivo apprezzamento per l’iniziativa.

 

Dopo l’intervento della professoressa Ferella, che ha lodato il lavoro dei suoi ragazzi, la manifestazione è stata conclusa dal preside Leonio, che ha elogiato gli studenti e ringraziato la professoressa per tutto l’impegno profuso.

 

Nei prossimi giorni le sculture verranno collocate lungo il percorso e inaugurate al passaggio degli escursionisti. La fase di posizionamento sarà curata dall’architetto Antonino Petrucci, responsabile del gruppo scuola del “Cammino”, che negli ultimi mesi ha assiduamente seguito tutte le tappe della realizzazione delle opere.

 

Redazione Avezzano Informa