Mercoledì 20 Marzo 2019

Cultura 07:00

Il bollettino del Comitato Pescina 2015

Un mensile dedicato alla ricorrenza, alla commemorazione e al significato del centenario del terremoto


pescina.jpg

PESCINA. Arriva già al secondo numero il bollettino, pubblicato dal Comitato Pescina 2015, dedicato alla ricorrenza, alla commemorazione e al significato del centenario del terremoto che nel 1915 distrusse la Marsica.

 

Quattro pagine, pubblicate mensilmente e a distribuzione gratuita, ricche di interessanti articoli che alternano racconti e riflessioni di esperti o dei componenti del Comitato, alle importanti immagini dei documenti dell’epoca.

 

Questi gli articoli presenti nel numero di luglio: “Il centenario che si vorrebbe” di Fabrizio Galadini (Ingv L’Aquila), “Riflessione” di Giuseppina Ruggieri (Azione Cattolica Santa Maria Delle Grazie Pescina), “Uno, nessuno e Cento...Anni serbati nella Memoria” di Tamara Calliope Macera (Il Laboratorio Pescina ), “Separati in Casa” di Giuseppe Pantaleo. Nel secondo numero di agosto si trovano invece: “Incultura sismica” di Fabrizio Galadini, “Non c’era una volta…” di Tamara Calliope Macera, “Briciole di ricordi…” di Andrea Cordischi, “Cosa si fece per la ricorrenza del cinquantesimo” di Collettivo 15, “Tanto tuonerà che…” di Giuseppe Pantaleo.

 

Redazione Avezzano Informa