Lunedì 22 Aprile 2019

Cronaca 06:30

Ventenne marocchino arrestato durante le attività di controllo della Polizia

Il giovane, su cui già pendeva un ordine di carcerazione, aveva derubato una donna a Pescara lo scorso 25 luglio


Polizia 2.jpg

AVEZZANO. Il personale del Commissariato di Avezzano, coordinato dal dirigente Paolo Gennaccaro, ha arrestato un ventenne marocchino, Brahimi El Arbi, domiciliato in Tagliacozzo.

 

L’arresto è avvenuto nel corso di un servizio volto alla prevenzione e repressione dei reati che ha coinvolto la squadra anticrimine e la squadra volanti del Commissariato, col supporto di pattuglie di rinforzo del reparto prevenzione crimine di Pescara, nell’ambito di operazioni specifiche, predisposte dalla Questura dell’Aquila, che hanno lo scopo di attuare misure sempre più incisive in tema di prevenzione generale e sicurezza pubblica.

 

Le attività di controllo hanno portato alla perquisizione di 34 veicoli e di 62 persone, all’emissione di numerose contravvenzioni e all’arresto del marocchino che è stato fermato insieme ad un altro straniero non munito di permesso di soggiorno.

A seguito degli accertamenti, gli agenti hanno scoperto che a carico del giovane pendeva un ordine di carcerazione per l’irrogazione della misura della custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Pescara a seguito di un grave episodio avvenuto nella città lo scorso 25 luglio. Brahimi El Arbi aveva infatti rapinato una donna indifesa in tarda notte. Il marocchino è stato immediatamente trasferito nel carcere di Avezzano.

 

Redazione Avezzano Informa