Mercoledì 07 Dicembre 2022

Lavoro 06:15

Stabilimento Sipra, arriva un incremento di produzione

Fiom, Uilm e Fismic: “L’accordo sottoscritto apre un percorso volto allo sviluppo occupazionale della Marsica”


Fiamm.jpg

AVEZZANO. Si è tenuto lo scorso 24 settembre, un incontro tra le Rsu e il direttore generale dello stabilimento Sipra di Avezzano, Massimo Porretta, durante il quale è stato comunicato un incremento di produzione. Comunicazione che evidenzia, ancora una volta, come l’azienda sia in controtendenza rispetto al panorama economico della zona.

 

Fiom, Uilm e Fismic ritengono importante questo segnale che mostra la volontà, da parte dell’azienda, di intensificare le produzioni nel nostro territorio. «In questo momento» commentano i responsabili delle sigle sindacali «è importante quanto avvenuto al tavolo della Regione Abruzzo in merito alla volontà manifestata dal Gruppo Fiamm di fare degli investimenti. Nei prossimi giorni verrà esplorata la strada della Cassa Depositi e Prestiti».

 

Fiom, Uilm e Fismic, organizzazioni firmatarie dell’ultimo contratto aziendale, a partire dall’incontro previsto per il prossimo 2 ottobre, chiederanno di tornare in sede regionale per una verifica del percorso avviato in merito alla possibilità di sviluppare investimenti nel nostro territorio. In quella stessa data si discuterà anche del problema legato alle festività e della stipula di un accordo che preveda la detassazione delle voci legate all’incremento della produttività.

 

Le tre organizzazioni ritengono che l’accordo sottoscritto abbia aperto un percorso volto allo sviluppo occupazionale della Marsica.

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbero interessare anche Regione | Notizie
fiamm | siapra | fiom | uilm | fismic | massimo porretta