Venerdì 22 Marzo 2019

Lavoro

Importanti opportunità per l’artigianato artistico grazie alla Cooperativa di garanzia

La Cooperativa è infatti diventata socio di Art Italia, polo di innovazione per l’artigianato artistico e di pregio


cooperativa.jpg

AVEZZANO. Esperte mani artigiane, menti giovani e piene di idee e soprattutto il dono del talento. La Cooperativa di garanzia regione Abruzzo, rilancia il settore dell’artigianato e diventa socio di Art Italia, polo di innovazione artigianato artistico e di pregio.

 

“L’arte di essere artigiani” è lo slogan scelto dal polo presieduto da Giulio Falone e diretto da Ilaria Valentini e che ora ha sposato anche il presidente della Cooperativa di garanzia, Mario Del Corvo. «La cooperativa ha aperto un punto nelle proprie sedi» spiega il vicepresidente vicario, Roberto D’Agostino, «in cui accogliere gli artigiani e spiegare la convenienza di questa nuova iniziativa riservata agli artigiani artisti che hanno una partita Iva. Allo stesso modo nella sede di Art Italia, che si trova a Teramo, c’è un nostro referente». «Per diventare soci di Art Italia, basta un’iscrizione di 100 euro» va avanti il presidente Del Corvo, «il polo dispone di un’assegnazione finanziaria di 1.600.000 euro di fondi comunitari, il 50% a fondo perduto».

 

Nella Marsica il primo a rispondere all’offerta e a affiliarsi è stato un giovane fabbro di Trasacco, che con le sue creazioni si è già fatto apprezzare in numerose fiere e mercati. Si chiama Luca Luciani e con passione e creatività forgia ogni tipo di oggetto in ferro, regalandogli il “marchio” made in Italy, apprezzato anche fuori Italia. Ed è proprio questa l’ambizione che si prefigge il nuovo sodalizio tra Art Italia e la Cooperativa che ricopre l’intero territorio della Regione.

«La prima vetrina offerta è quella dell’Expo di Pescara in agenda per il prossimo giovedì 27 novembre a Pescara» commenta Del Corvo, «in preparazione c’è poi, oltre all’Expo di Milano del 2015, anche la fiera di New York organizzata in occasione di San Valentino. Chiediamo a tutti i giovani creativi del territorio, anche artigiani della gastronomia tipica, di farsi avanti, in modo da avere anche la possibilità di attivare processi di commercializzazione integrata e di internazionalizzazione. Il polo offre anche la messa in onda gratuita sulle maggiori emittenti televisive regionali di servizi realizzati sulle attività di artigianato proposte, oltre all’assistenza per la pianificazione di campagne di promozione e comunicazione». Info: sede via XX Settembre 328, oppure 0863 26158.

 

Redazione Avezzano Informa