Giovedì 18 Aprile 2019

Attualità 07:00

CNA, progetti per le imprese e per il sociale

Il convegno si svolgerà martedì 16 dicembre, alle ore 18, all’interno dell’Hotel dei Marsi


cna_logo2.jpg

“La CNA per le imprese e per il sociale”. Si svolgerà martedì 16 dicembre, alle ore 18, all’interno dell’Hotel dei Marsi, il convegno organizzato dalla CNA di Avezzano.

 

Sarà la presidente Franca Sanità con la sua relazione, ad introdurre i lavori del Convegno. Seguiranno gli interventi di: ospiti istituzionali che hanno già garantito la loro presenza, numerosi associati e cittadini che hanno fatto pervenire all’Associazione la loro adesione, diversi consiglieri regionali, amministratori locali, direttori di banca, responsabili di associazioni del volontariato e onlus.

 

Dopo l’introduzione della Presidente Sanità ci saranno i saluti del Presidente e del direttore regionali della CNA Italo Lupo e Graziano Di Costanzo.

Nel tema specifico del Convegno interverranno i dirigenti nazionali Fosco Corradini, direttore di Impresa Sensibile e Valter Marani, direttore del Patronato EPASA/CNA, che illustrerà il progetto CNA/Cittadini Card.

Prenderanno la parola anche Renzo Pagliai, responsabile della residenza per anziani “S. Rocco” beneficiaria del contributo frutto della raccolta 5x1000 organizzata dalla CNA l’anno scorso e Stefano Di Giuseppe, Presidente dell’Associazione Help Handicap soggetto beneficiario della raccolta relativa all’anno 2015.

I lavori saranno coordinati dal direttore Pasquale Cavasinni.

 

“Questo convegno” dichiara Cavasinni “servirà a divulgare i progetti della nostra Associazione, attivi su scala nazionale e locale, che risultano essere di aiuto e sostegno concreto per le imprese e per i cittadini”.

 

“E’ fondamentale informare tutti: cittadini, imprese, istituzioni” aggiunge il direttore “sulle nostre attività e sui nostri servizi e confrontarci con le persone, con gli interlocutori istituzionali e degli Enti privati anche sui risultati conseguiti con la realizzazione dei nostri progetti per poter migliorare le strategie associative e l’offerta dei servizi dell’Associazione, e soprattutto per condividerne l’effettiva utilità, per imprese e cittadini”.

 

La partecipazione al convegno del 16 dicembre è gratuita ed aperta a tutti gli interessati.