Mercoledì 24 Febbraio 2021

Attualità 06:20

Prevenzione dei tumori, arriva la campagna della Lilt

La delegazione avezzanese della lega italiana per la lotta contro i tumori realizzerà 10 mila cartoline per far conoscere l’associazione in tutta la Marsica


corrado oddi.jpeg

AVEZZANO. Sta per prendere il via, ad Avezzano, una campagna di comunicazione e sensibilizzazione per la diffusione della cultura della prevenzione dei tumori, rivolta ai cittadini della Marsica. Il progetto, dal titolo “Fatti vedere oggi per non sparire domani”, è a favore della delegazione avezzanese della LILT (lega italiana per la lotta contro i tumori). Obiettivo della campagna quello di dare visibilità al centro Lilt di Avezzano al fine di farlo conoscere a tutti gli abitanti della Marsica.

 

L’ambulatorio offre visite preventive a titolo totalmente gratuito. In caso di pazienti a rischio, il centro cercherà poi di stabilire un percorso più celere ed individuare le strutture più adeguate dove poter iniziare la terapia.

 

L’idea della campagna, così come gli scatti fotografici, sono di Antonio Oddi il quale, coinvolto dal dottor Antonio Addari, stimato chirurgo senologo e presidente provinciale della Lilt, si è messo immediatamente a disposizione.

L’iniziativa prevede la realizzazione di cartoline divulgative che saranno distribuite in tutta la Marsica. Testimonial della campagna saranno: Alessia Spagnulo, Maddalena Netedu, Ludovica Titti del Cimmuto, Corrado Oddi e lo stesso dottor Addar. Il progetto grafico e le luci sono curati da Francesco Scipioni.

 

Sia i partecipanti alla campagna sia gli ideatori lavoreranno gratuitamente vista l’importanza del progetto sociale di divulgazione e prevenzione. In tutta la Marsica saranno distribuite circa 10 mila cartoline con l’unico scopo di far sapere ai cittadini che il centro Lilt di Avezzano esiste per accogliere ed aiutare chi ha bisogno. Uno dei modi per sconfiggere il male del secolo, infatti, è quello di batterlo sul tempo attraverso una diagnosi precoce e soprattutto con la prevenzione.

 

Redazione Avezzano Informa