Mercoledì 08 Febbraio 2023

Politica

Comunali Celano, domani la presentazione della candidatura di Del Corvo. Firmato accordo PD e movimento “Io amo Celano”

Sempre domani anche un incontro organizzato da FI con Gasparri e la senatrice Pelino


Comune di Celano.JPG

CELANO. Da presidente della Provincia a sindaco di Celano. È questa la scommessa che vuole vincere Antonio Del Corvo il quale, domani pomeriggio, presenterà ufficialmente la sua candidatura. Fissato per le 17 l’incontro all’auditorium “Fermi”, in cui Del Corvo è pronto a confrontarsi con i cittadini celanesi sulle criticità della città e sulle possibili soluzioni da adottare.

«Ho deciso di parlare alla gente» ha spiegato il presidente «da cinque anni ascolto sistematicamente ogni settimana i cittadini dell’intera provincia, che desiderano un sostegno o anche solo un consiglio e credo proprio che il contatto con le persone sia il primo passo per individuare la giusta direzione per il nostro territorio».

Dopo le vicende delle scorse settimane, adesso Del Corvo sembra essersi buttato definitivamente alle spalle i dubbi e le incertezze che alcuni colleghi del partito del Nuovo Centro Destra avevano sollevato sulla sua candidatura e punta così dritto alla meta. Lo fa da solo, dopo lo strappo dal gruppo “Una città d’amare”, creato appositamente per le elezioni insieme al sindaco uscente l’onorevole Filippo Piccone, e a seguito della separazione dal partito Ncd per motivi che sarebbero legati a fatti giudiziari che ancora devono essere definiti. «Se non sono degno di sedere al tavolo con loro e se l’impegno per il territorio che mi è costato un prezzo così alto, non mi rende all’altezza di essere tra le persone sulle quali contare per migliorare il futuro della nostra città» aveva spiegato Del Corvo «sono convinto che uscire dal partito è la prima soluzione da attuare».

 

Sempre domani, in molti pensano non sia solo un caso, nella sala San Raffaele della chiesa Santa Maria Valleverde, alle 18, ci sarà anche un incontro organizzato da Forza Italia dal titolo “Guardare avanti. Idee e progetti per Celano”. Al dibattito interverranno il vicepresidente del senato Maurizio Gasparri, la senatrice Paola Pelino, l’europarlamentare Aldo Patriciello, il presidente del comitato regionale di FI Nazario Pagano e il consigliere regionale Emilio Iampieri.

 

Sugli altri fronti si registra la lettera aperta scritta da Benito Marcanio e diffusa con un video sul suo profilo Facebook, in cui il direttore generale della Ferrovia Adriatico Sangritana spiega di cosa avrebbe bisogno Celano, mentre sono ancora da sciogliere i nodi in casa del Movimento 5 Stelle. Chi invece ha trovato una strada è il gruppo “Io amo Celano” che ha siglato ufficialmente un accordo con il Partito Democratico.

«Il Coordinamento elettorale del PD Celano, nell’ultima riunione di circolo ha riportato quanto detto nell’incontro con il movimento “Io amo Celano””» spiega il segretario del locale circolo PD Antonello Di Stefano «unanime la soddisfazione degli iscritti nel sancire l’accordo politico in vista delle amministrative di maggio». «È un altro passaggio importante» continua «che vede concretizzarsi parte del lavoro fatto negli ultimi mesi per creare una coalizione ampia e rappresentativa. Il fatto rilevante è che sia il PD sia “Io amo Celano” intendono contribuire a costruire un’alleanza per “qualcosa” e non contro “qualcuno”. Piena condivisione anche sul percorso fin qui seguito e che è necessario proseguire per creare le condizioni del cambiamento». «Siamo sicuri» conclude Di Stefano «di interpretare la voglia di futuro, di crescita, di nuove possibilità, che i cittadini hanno fatto emergere in questi anni. Altri hanno avuto la possibilità di dare risposte e non lo hanno fatto».

 

Maria Caterina De Blasis