Mercoledì 08 Febbraio 2023

Attualità 06:00

Dagli studenti dell’IIS “Majorana” un App per girare il territorio provinciale in camper

L’applicazione sarà particolarmente utile in vista dell’adunata degli alpini e del Giubileo straordinario


app1.jpg

AVEZZANO. Continuano i successi per gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ettore Majorana” di Avezzano. Quattro ragazzi della classe IV D, specializzazione di Informatica, Marco Agostini, Angelo Cappelletti, Alessio Pronjari e Daniele Salvini, sotto la guida del professor Giandomenico Petrollini, hanno ideato un’applicazione per smartphone con sistema operativo Android dedicata al territorio aquilano.

 

Con l’avvicinarsi dell’88a Adunata Nazionale degli Alpini, che si terrà nel mese di maggio a L’Aquila e del Giubileo straordinario, indetto da Papa Francesco, in previsione dell’enorme flusso di Alpini e turisti che si sposteranno nel territorio della provincia con camper, roulotte e altri veicoli ricreazionali, gli studenti, insieme al loro insegnante, hanno realizzato un’applicazione scaricabile gratuitamente da PlayStore, denominata “L’Aquila in camper”, dedicata ai camperesti che, in occasione di questi grandi eventi e raduni, intendono visitare i bellissimi dintorni del capoluogo abruzzese.

 

Nell’applicazione, con i testi e le fotografie predisposti dal docente, sono descritti nei minimi particolari alcuni itinerari lungo le direttrici principali del turismo della provincia: il primo mostra al turista itinerante i castelli che fanno da corona a L’Aquila, tra gli scenari indimenticabili di splendidi borghi medioevali quali Santo Stefano di Sessanio, Calascio, Castel del Monte, l’immensità dei paesaggi e la natura incontaminata del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga. Il secondo itinerario descrive il viaggio da L’Aquila alla città dei confetti, Sulmona, attraverso l’altopiano di Navelli, la piana dell’oro rosso, lo zafferano, in simbiosi tra camper e canoa lungo un tratto del Tirino, il fiume più trasparente d’Italia. Il terzo itinerario traccia, invece, il percorso che porta dal capoluogo nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.

 

Nell’applicazione, collegata anche a Google Maps, sono riportate anche le aree di sosta della provincia, i punti di ristoro, i principali eventi del territorio e i negozi specializzati. Sono previsti anche regolari aggiornamenti nonché una successiva versione iOS per iPhone Apple.

 

Redazione Avezzano Informa