Mercoledì 18 Settembre 2019

Attualità 06:05

Nuovo appalto per Arpa: alla società pubblica Sistema subentrerà la privata Unilabor

Il sindacato Filcams-Cgil: “Tuteleremo gli interessi dei lavoratori in questo cambio d’appalto molto delicato”


arpa.jpg

L’AQUILA. «Il 4 maggio 2015 nella provincia dell’Aquila la società Sistema del gruppo Arpa, a sua volta società regionale per il trasporto pubblico, sarà sostituita per l’assegnazione dell’appalto alla società Unilabor, che svolgerà il lavoro tramite la sua consorziata Dema». A renderlo noto il sindacato Filcams-Cgil provinciale dell’Aquila.

 

«L’appalto» aggiungono «riguarda il lavoro di rifornimento, manovra e pulizia degli autobus presso i depositi Arpa dell’Aquila, Avezzano e Sulmona; un lavoro importante sia per il decoro ma anche per la sicurezza del trasporto pubblico, attività che richiedono capacità e professionalità. Rispetto al cambio di appalto, nelle riunioni che si sono tenute anche con la Regione, è sempre stata data piena assicurazione sui livelli occupazionali e sul mantenimento delle condizioni di lavoro. Anche nell’ultima riunione svoltasi il 16 aprile presso il deposito Arpa di Chieti, con la presenza della società Sistema e delle società subentranti, è stato ribadito che il passaggio dei lavoratori sarebbe stato effettuato mantenendo le stesse condizioni di diritto, economiche e normative, sia per le retribuzioni che per gli orari di lavoro».

 

«Ritenendo questo cambio di appalto molto delicato, in quanto i lavoratori passano da una società pubblica partecipata a una società privata» proseguono dalla Filcams «abbiamo chiesto e ottenuto l’incontro in sede di direzione provinciale del lavoro, che si terrà lo stesso giorno (4 maggio) alle ore 11:30; abbiamo inoltre chiesto che siano convocate, oltre alle società subentranti e alla Sistema, anche la Regione Abruzzo e i vertici dell’Arpa, in modo che le garanzie date ai lavoratori nelle diverse sedi siano ribadite in un tavolo istituzionale».

 

«Non abbiamo dubbi» concludono «che tutto si svolgerà come previsto, ma è nostro preciso dovere tutelare gli interessi dei lavoratori e fare in modo che l’opinione pubblica sia informata degli sviluppi di una situazione così delicata».

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbe interessare anche Notizie
arpa | filcams | cgil