Venerdì 22 Marzo 2019

Cultura 15:47

“Sei giornate in cerca d'autore”: sei giorni per promuovere cultura e lettura. Paris «Avezzano, la capitale del libro»

11650646_10206402963700573_1953486918_n.jpg

AVEZZANO. Sei giorni per promuovere la lettura. Sei giorni per coinvolgere la cittadinanza intera in quella che può essere definita la festa della cultura. Protagonisti: i libri, la musica e gli spettacoli per bambini. Una vetrina promozionale per scrittori e artisti, il libro come mezzo per lo sviluppo e il benessere mentale dell'uomo.

 

E' stata presentata così, alle 11:30 nella Sala Consiliare del Comune di Avezzano, la XIV edizione del Festival Letterario “Sei giornate in cerca d'autore” , un evento presentato dall'associazione culturale “Volta Pagina” e ideato dall'Avv. e scrittore Gianni Paris, che si svolgerà nell'Arena Mazzini dal 23 al 28 giugno 2015.

Presenti alla conferenza anche il consigliere comunale Mariano Santomaggio, il direttore di Radio Stella, Walter Di Renzo, l'Ufficio Stampa del Festival, Roberta Maiolini, e l'attore Giuseppe Ippoliti.

 

Numerosi e illustri gli ospiti che prenderanno posto nel parterre, nel salotto culturale della città di Avezzano, a cominciare dal noto giornalista Rai e scrittore Antonio Caprarica, la scrittrice Bea Buozzi e il finalista del Premio Bancarella 2015, Paolo Roversi.

Ed ancora, saranno presenti il giornalista sportivo ed esperto di pugilato Dario Torromeo intervistato da Federico Zamboni, l'autore Gianluca Morozzi, Giuseppe Culicchia, la giornalista del Corriere della Sera e scrittrice Alessandra Arachi e, in conclusione del Festival, Catena Fiorello con il suo “Un padre è un padre”.

 

“Mi piace indossare tanti abiti e penso di essere un attore della mia vita” ha dichiarato Gianni Paris “Il Festival per me ha rappresentato 14 anni di fatica, il 1° Festival letterario della Regione. L'obiettivo è farlo crescere sempre di più per far sì che Avezzano, attraverso la creatività, diventi la capitale dei libri”.

 

Il Festival “Sei giornate in cerca d'autore” regalerà uno spazio importante anche a molti autori abruzzesi, una coltivazione di menti che, come affermato dai presenti, “Non può e non deve essere messa sotto rilievo”.

 

Largo anche ai più piccoli con la scrittrice Loredana Limone che presenterà il suo libro-fiaba.

 

Novità di questa XIV edizione, un biglietto facoltativo di 2 euro che consente agli spettatori di partecipare a 18 estrazioni della lotteria con in palio 90 titoli degli autori.

 

Tutti gli incontri serali del Festival saranno trasmessi in diretta su Radio Stella, grazie all'impegno del direttore Walter Di Renzo.

“Qualche anno fa, insieme a Gianni Paris, decidemmo di trasmettere questa manifestazione anche a cui non poteva essere presente fisicamente” ha dichiarato Di Renzo “questa è stata sempre una mossa alternativa e non commerciale. Quest'anno l'accompagnamento del pianoforte renderà le serate ancora più intime e sfiziose”.

 

Le serate saranno accompagnate dalla lettura di alcuni brani da parte delle voci di attori e doppiatori quali Lino Guanciale, Giuseppe Ippoliti, Francesca Palumbo e Alessandro Scafati.

 

La pianista Roberta Mai accompagnerà gli appuntamenti letterari. Nel corso delle serate, invece, gli intermezzi musicali saranno affidati a Ruben Coco e Luigi Sfirri, Paola Ronci e Danilo Tiburzi, Adriano Megna e Francesco Di Cicco.

 

Ha moderato l'incontro la giornalista e Ufficio Stampa del Festival, Luisa Novorio.

 

Cl.C.

 

 

 

 

 


Ti potrebbero interessare anche Cultura | Eventi & spettacoli | Notizie
avezzano | festival | letteratura | libri