Mercoledì 30 Novembre 2022

Attualità 06:40

Un tappeto che simula scosse di terremoto: esercitazione sismica alla “Mazzini” di Avezzano

terremoto mazzini.jpg

AVEZZANO. Inaugurato, nella palestra della Scuola Elementare “Mazzini” di Avezzano, il percorso attivo di educazione a rischio sismico dal titolo “Tutti giù per terra”.

L’esercitazione, organizzata da Ordine dei Geologi, Ingv, Comune di Avezzano, Istituzione per il centenario del terremoto della Marsica, coinvolgerà gli alunni delle scuole di Avezzano fino al 26 settembre.

 

L’iniziativa, incentrata sul rischio sismico, fa parte di un progetto su scala nazionale rivolto ai cittadini, al volontariato, ai professionisti e al mondo della scuola e rientra in un ampio panorama legato alla prevenzione e alla sicurezza delle strutture pubbliche e private.

 

Nella palestra della “Mazzini” è stato infatti allestito un tappeto vibrante che simula il terremoto e che serve da laboratorio di ricerca e di studio per bambini e insegnanti. Il laboratorio resterà aperto sino al 26 settembre e consentirà la presenza, a turno, di quattro classi delle scuole elementari e medie del territorio, che parteciperanno alla simulazione di prevenzione e di soccorso.

 

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco Giovanni Di Pangrazio, la dirigente scolastica Fabiana Jacovitti, il presidente dell’Ordine dei Geologi abruzzesi Nicola Tullo, la coordinatrice della Commissione Protezione civile dell’Ordine Adriana Cavaglià, il consigliere comunale Rocco Di Micco per l’Istituzione del centenario del terremoto della Marsica, il presidente dell’Anpas regionale Serafino Montaldi e Sergio Bianchi dell’associazione vittime studenti universitari del sisma aquilano.

 

Redazione Avezzano Informa