Mercoledì 20 Marzo 2019

Cultura 18:00

Stagione di Prosa al Teatro dei Marsi, 10 appuntamenti di alta qualità a prezzi invariati

locandina_prosa.jpg

 

Si comincia il 7 novembre e cartellone alla mano Comune di Avezzano, Ufficio del Teatro e addetti ai lavori sono tutti concordi: la Stagione di Prosa 2015-2016 al Teatro dei Marsi sarà da ricordare. E visti gli spettacoli in programma e i nomi di registi e attori non è difficile credergli.

 

Alla conferenza di presentazione se il sindaco Gianni Di Pangrazio vuole «continuare ad avere il Teatro marsicano ad alti livelli», il consigliere Mariano Santomaggio ha già scelto e non ha dubbi: «Suggerisco lo spettacolo di Pannofino, in questa valle di lacrime un po’ di teatro leggero farà bene allo spirito». Antonio Silvagni del Lanciavicchio e Gabriele Ciaccia del Teatro dei Colori sono pronti e non vedono l’ora di cominciare come d’altronde Giampiero Nicoli: «Avezzano è stata per troppo tempo lontana dalle rotte del grande teatro, ora si va consolidando per la nostra città una svolta di prestigio artistico di livello regionale».

 

Alessandro Barbonetti fa parte dell’Ufficio del Teatro insieme a Santomaggio, Roberta Di Pascasio e all’assessore alla cultura Fabrizio Amatilli che da estimatore plaude al «programma ambizioso e di qualità eccelsa».

 

E Barbonetti, come d’altronde ricordato anche dal sindaco, non può non ripensare a tutto il lavoro svolto dall’ex assessore Gabriele De Angelis per dare alla Marsica un’offerta culturale di tutto rispetto: «Insieme a De Angelis scommettemmo sul risultato due anni fa, scommessa vinta contro tutti coloro che non ci avrebbero puntato un centesimo bucato. Quest’anno manteniamo i prezzi degli abbonamenti e dei biglietti invariati rispetto alla stagione passata e stiamo studiando la possibilità di mettere in pratica ulteriori sconti. Attraverso questa politica l’obiettivo è sempre quello: portare a teatro studenti, giovani, anziani e associazioni. Anche quest’anno gli under 14 pagheranno il biglietto d’ingresso un euro».

 

A “microfoni spenti” arriva pure la richiesta di Mariano Santomaggio alla ricerca perpetua della destra perduta. Rivolto a Ciaccia e Silvagni: «Prima o poi a teatro fate pure qualcosa di destra!». Chissà se verrà accontentato, magari la stagione prossima.

 

Direttore

 

 

STAGIONE DI PROSA 2015-2016 TEATRO DEI MARSI:

 

7 novembre 2015

TRADIMENTI di Harold Pinter con Ambra Angiolini e Francesco Scianna. Regia di Michele Placido

 

9 dicembre 2015

I SUOCERI ALBANESI di Gianni Clementi con Francesco Pannolino e Emanuela Rossi. Regia di Claudio Boccaccini

 

14 dicembre 2015

GRAND GUIGNOL ALL’ITALIANA di Vittorio Franceschi con Lunetta Savino. Regia di Alessandro D’Alatri

 

20 dicembre 2015

L’UOMO LA BESTIA E LA VIRTU’ di Luigi Pirandello con Geppy Gleijeses, Marco Messeri e Marianella Bargilli. Regia di Giuseppe Di pasquale

 

19 gennaio 2016

LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA di Tennessee Williams con Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni. Regia di Arturo Cirillo

 

16 febbraio 2016

DON GIOVANNI di Molìere con Alessandro Preziosi e Nando Paone. Regia di Alessandro Preziosi

 

9 marzo 2016

IL PREZZO di Arthur Miller con Umberto Orsini e Massimo Popolizio. Regia di Massimo Popolizio

 

15 marzo 2016

UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA scritto e diretto da Carlo Buccirosso con Carlo Buccirosso

 

29 marzo 2016

BUENA ONDA di Rocco Papaleo e Valter Lupo con Rocco Papaleo e Giovanni Esposito. Regia di Valter Lupo

 

Data da stabilire Febbraio 2016

IL RE MUORE di Eugène Ionesco, produzione Teatro Lanciavicchio