Mercoledì 20 Marzo 2019

Cultura 18:12

Abruzzo Open day winter: un viaggio extraordinario

gran-sasso-ditalia.jpg

Al via 47 eventi tra arte,cultura e natura all'interno della Marsica.
Dal 29 ottobre fino al 1 novembre, tocca all' Abruzzo Open day winter
"C'era una volta il lago", ideata dal Patto Territoriale della
Marsica, in collaborazione con la Dmc Marsica, e un qualificato
partenariato tra comune di Avezzano, enti e associazioni culturali.

Il fine è quello di valorizzare e dare visibilità a tutto il
territorio, attraverso un viaggio nel tempo e nello spazio.Un viaggio
extraordinario che prenderà il via il 29 ottobre alle ore 10,00 ad
Avezzano nel Parco Torlonia. Qui inizia il viaggio, attraverso le
trasformazioni del paesaggio marsicano. In mezzo, le due tappe del
prosciugamento del lago Fucino: la prima, a opera dei Romani, e la
seconda a opera del principe Torlonia.

Basterà recarsi all’Archivio di Stato di Avezzano per viaggiare
indietro nel tempo con una mostra archeologica allestita dalla
Soprintendenza Archeologica, Belle Arti, Paesaggio e di una mostra sul
prosciugamento del lago. Inoltre, ogni giorno ci saranno due
performance teatrali sulle storie del lago Fucino all’interno delle
stanze di Palazzo Torlonia e una serie di spettacoli in vari borghi
della Marsica.

Per il gusto invece, il viaggio è nel Biofestival, incontro di
degustazioni e nutrizione.

L'Abruzzo è open day anche per bambini e ragazzi: verranno allestiti
laboratori ludici e creativi, ma anche arrampicate e attività outdoor.

Ma come ogni viaggio extraordinario che si rispetti, le scelte saranno
vaste e i viaggi paralleli. Contemporeamente infatti sarà possibile
visitare il parco archeologico dei cunicoli di Claudio e le Grotte del
Cervo di Carsoli, ascoltare a Tagliacozzo la Talia Wind Ensemble,
camminare con gli asini a val Fondillo o avventurarsi nella grotta di
Luppa a Sante Marie, fotografare gli scorci di Morino vecchio e
visitare la riserva Zompo lo Schioppo, assistere ad un laboratorio di
mungitura a Cese e ripercorrere le strade del latte sui sentieri della
Riserva del Monte Salviano.

Insomma: il programma è ricco. E per chi avesse fame alla fine
dell'attività, sono previste le “Cene con la storia: dal paleolitico
fino ai giorni nostri” con dei piatti preparati da chef di ristoranti
locali.

A fine settimana, il 1 novembre, alle 15.00, nello stesso Parco
Torlonia ci sarà un momento di condivisione: immagini, commenti,
interviste e video delle esperienze realizzate nelle giornate
precedenti. Per non dimenticare il viaggio.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito
www.terrextra.net


Ti potrebbero interessare anche Cultura | Eventi & spettacoli