Marted́ 19 Febbraio 2019

Attualità 18:17

D’Alessandro: dall’11 dicembre in treno da Avezzano a Roma in un’ora e 33 minuti

arton17146.jpg

 

«La tratta Pescara Roma passerà dalle oltre 4 ore attuali alle 3 ore e 22 minuti. Previsto anche un calo dei tempi di percorrenza della linea Avezzano-Roma che passerà da un’ora e 52 minuti a un’ora e 33 minuti, con una copertura maggiore per gli orari orari». Queste le parole che ha scelto Camillo D’ Alessandro, consigliere regionale delegato ai Trasporti, per presentare il nuovo modello di gestione delle ferrovie.
In una conferenza stampa tenutasi a Pescara, alla presenza del direttore regionale di Trenitalia Marco Trotta, sono state presentate tutte le novità per viaggiatori e pendolari, si è parlato di rendere moderna e competitiva la Regione, di velocità e di “metropolitana di superficie”.
D'Alessandro parla di un'alleanza nuova «tra Trenitalia e Tua (ex Sangritana),
ferro e gomma non più contrapposte, ma in sinergia. Per la prima volta si avrà un unico modello, lavoreranno insieme e si integreranno e nel futuro, anche con un unico titolo di viaggio, il cittadino potrà salire e scendere da qualunque treno di Trenitalia o Tua senza alcuna differenza».
Il sette novembre prossimo a Pescara verrà firmato il nuovo contratto tra Regione Abruzzo e Trenitalia, per l'attivazione del nuovo servizio basterà aspettare l' 11 dicembre 2016.
Una delle parole chiave è ''velocizzazione'', aiutata dal nuovo modello cadenzato che permetterà di avere più treni ogni mezz'ora con la possibilità di portare le biciclette a bordo per incrementare anche il numero dei viaggiatori ''green''.
D'Alessandro ha parlato anche di investimenti su nuovi treni con costi sostenuti interamente da Trenitalia per uno svecchiamento dei mezzi.
Ludovica Salera