Mercoledì 01 Dicembre 2021

Politica

Gasparri e Imposimato nella Marsica per il No al Referendum

referendum-trivelle-4-640x425.jpg

Ad Avezzano, presso la sala convegni ex-Arssa (Palazzo Torlonia), alle 16:30 si terrà l'incontro-dibattito dal titolo “Le Ragioni del NO” contro le modifiche costituzionale proposte dal duo Renzi-Verdini, organizzato dal M5S Avezzano. Interverrà il presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato. Con lui saranno presenti l'on. Andrea Colletti ed il consigliere regionale Gianluca Ranieri. “La Costituzione della Repubblica – spiega il portavoce del M5S Giorgio Fedele - è la norma fondamentale del nostro ordinamento, in essa sono previste e tutelate le basi del vivere civile. Oggi 'qualcuno' vuole modificare quelle basi e a gestire lo Stato come cosa propria. Gli italiani sono stati chiamati solo altre 2 volte a votare le modifiche alla Costituzione, la prima nel 2001 quando il referendum passò e si modificò la norma sulle autonomie locali, e la seconda nel 2006 quando la proposta referendaria fu respinta evitando la modifica dell'assetto istituzionale e la marginalizzazione dei territori deboli. Ogni volta che il Popolo Italiano è stato chiamato a prendere grandi decisioni (acqua pubblica, nucleare, aborto, divorzio) non si è fatto gabbare, siamo sicuri che anche questa volta farà la scelta migliore”.

 

A San Benedetto dei Marsipresso la sala consiliare del comune, alle ore 21 l'onorevole Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato, interverrà alla manifestazione sul tema "Le ragioni del NO al referendum costituzionale del 4 dicembre", organizzata da Forza Italia, Comitato per il NO e giovani di Forza Italia. L'incontro, moderato dal presidente del consiglio comunale Francesco Raglione, vedrà la presenza del primo cittadino Quirino D'Orazio, del consigliere provinciale e coordinatore marsicano del Comitato per il NO Gianluca Alfonsi e del consigliere regionale Emilio Iampieri.

 

Redazione AvezzanoInforma