Domenica 21 Aprile 2019

Attualità 16:46

Arriva la Befana all’ospedale di Avezzano: doni e divertimento per la gioia dei bambini

15895075_10208293375548308_6764775328800835413_n.jpg

Tanti dolciumi e molta allegria sono stati gli ingredienti principali della festa della Befana organizzata stamane nel reparto di pediatria dell’ospedale di Avezzano. In molti si sono prodigati per regalare un sorriso ai piccoli pazienti ricoverati e ai tanti bambini del comprensorio marsicano accorsi per conoscere l’amata “vecchina”, che munita di scopa volante e di una cesta piena delle attese calze non ha deluso le aspettative di grandi e piccini.


Per l’occasione in tanti hanno accompagnato la Befana al 5° piano del SS. Filippo e Nicola, dando vita ad una mattinata di grande gioia e condivisione. In prima linea gli uomini e le donne della Protezione Civile di Avezzano, i Vigili del Fuoco, la locale Pro Loco, l'associazione di promozione sociale Eingana, la Croce Verde e la Croce Blu. Tra le associazioni del territorio, accolte dallo staff ospedaliero costituito da medici ed infermieri del reparto, anche alcuni volontari travestiti da personaggi fiabeschi (peluche giganti) hanno intrattenuto i bambini con giochi e risate, distribuendo loro caramelle e cadeaux.  


Tra le autorità presenti alla manifestazione il direttore generale della Asl 1 Rinaldo Tordera, il direttore sanitario Maria Teresa Colizza, il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il consigliere comunale e vice presidente della Provincia Nicola Pisegna Orlando e la presidentessa della Fondazione Giano Monia Gentile. Oltre alle calze, sono stati consegnati in dono dal primo cittadino anche cinque televisori da installare nelle stanze del reparto pediatrico.


Grande la sinergia ed il lavoro di squadra per la riuscita dell’evento da parte del Primario di Pediatria e Neonatologia Gualtieri Antonella, del medico di guardia Petrella Gianni, della dottoressa Roberta Iannini, della maestra della scuola del reparto Adriana Trave, della caposala Giuseppina Cherubini, della puericultrice Adele Ippoliti, dell’o.s.s. Vittoriana Ciciotti, delle infermiere Samanta Boccia, Di Tommaso Ersilia, Lusi Cinzia, Scatena Giovanna, Fracassi Anna, Adele Di Giamberardino, Evelina Caiola, Tiziana De Amicis e Anna Del Rosso.


La Befana, che tante ne ha viste viaggiando sulla sua magica scopa, non ha resistito alla gioia sempre nuova di veder nascere il sorriso e lo stupore dei giovani degenti al suo arrivo camera per camera. È Paolo Marrone della Protezione Civile avezzanese ad aver interpretato con ironia e grande cuore la signora dell’Epifania, che con nasone, fazzoletto in testa e l’immancabile vestito nero ha posato col suo sorriso sdentato per le centinaia di foto scattate in ricordo della giornata. 

 

Idia Pelliccia