Lunedì 22 Aprile 2019

Lavoro 11:43

La Regione Abruzzo assume 36 nuove figure professionali: come fare domanda

1013343_1030701177002776_3540508914474676761_n.jpg

La Regione Abruzzo, con determinazione dirigenziale n. 144/DPB002 del 24.03.2017, ha disposto la pubblicazione di avvisi pubblici per il reclutamento di personale a tempo determinato con contratti della durata di un anno. Le graduatorie resteranno aperte per tre anni a decorrere dal provvedimento dell'approvazione e potranno essere utilizzate dall'amministrazione per assunzioni a tempo determinato, come previsto dall'art.6 degli avvisi. 


I profili previsti sono:


1) Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPC - Servizio Politiche Energetiche, Qualità dell'Aria, SINA (7 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


2) Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPC - Servizio Genio Civile e Servizio Funzione Autorità Ambientale (9 posti con sedi di lavoro a L'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo);


3) Specialista Tecnico Biologo, per Dipartimento DPC - Servizio Funzione Autorità Ambientale (1 posto con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


4) Specialista Economista, per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


5) Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPE - Servizio Reti Ferroviarie, Viabilità e Impianti Fissi (2 posti sede di lavoro a Pescara);


6) Specialista Amministrativo per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (4 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


7) Specialista Tecnico - Geologo per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


8) Specialista Tecnico - Ecologo, per Dipartimento DPC - Servizio Funzione Autorità Ambientale (2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara);


9) Specialista Amministrativo, per Dipartimento DPA - Servizio Europrogettazione, Rapporti con gli Uffici dell'Unione Europea e Raccordo con la sede di Bruxelles e Servizio Segreteria Nucleo Regionale di Valutazione (7 posti sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara).


Per fare domanda bisognerà possedere i requisiti previsti dall'art.2 del bando di ogni profilo. Verrà poi fatta una valutazione dei titoli, come riportato nell'articolo 4 di ogni bando, entro cinque giorni dalla scadenza dei termini per la presentazione della domanda; verranno redatte graduatorie per ogni profilo. Verranno ammessi per ogni figura 5 volte il numero dei candidati (Esempio: Specialista amministrativo per dipartimento DPA, 7 posti x 5 = 35 ammessi al colloquio). A parità di punteggio saranno ammessi i candidati più giovani di età. La prova d'esame, concernente in un colloquio frontale con la commissione giudicatrice, verterà sulle materie definite dall'art.5 di ogni bando.


La domanda dovrà essere presentata in modalità esclusivamente telematica tramite un'applicazione web messa a disposizione dalla Regione Abruzzo. La piattaforma raggiungibile all'indirizzo https://www.regione.abruzzo.it/concorsi-online, sarà attiva dal 29/03/2017, cioè il giorno successivo alla pubblicazione dei concorsi sul BURAT (Bollettino Telematico della Regione Abruzzo). Le domande potranno essere caricate sulla piattaforma fino al 12 aprile 2017. 


Il responsabile del procedimento è il dirigente del Servizio Risorse Umane dott. Fabrizio Bernardini; per informazioni non desumibili dai testi dei bandi è possibile contattare il Servizio tramite email: dpb002@regione.abruzzo.it, oppure ai numeri 0862363627 e 0862363307. (I.P.)


Ti potrebbero interessare anche Annunci | Regione | Provincia | Notizie
Lavoro | Abruzzo | bando