Intervento artigiani
Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Domenica 25 Giugno 2017

Cultura 11:00

“Signora Scienza”: gli alunni del “Majorana” portano sul palco le donne scienziato

teatro8.jpg

AVEZANNO. Successo di pubblico per le cinque rappresentazioni portate in scena sul palco del Castello Orsini dagli studenti dell’IIS “Ettore Majorana” di Avezzano che hanno frequentato il laboratorio teatrale dell’Istituto, coordinati dalle professoresse Maria Cristina Tatti e Maria Antonietta Di Stefano, con la regia di Stefania Evandro e Antonio Silvagni dell’associazione teatrale Lanciavicchio.

Lo spettacolo teatrale, dal titolo “Signora Scienza. Donne scienziato nella storia”, ha voluto riproporre la dimensione biografica di due donne scienziato di epoche diverse: Marie Curie, premio Nobel per la Fisica e poi per la Chimica, e Ipazia, matematica, astronoma e filosofa greca antica la cui uccisione da parte di una folla di cristiani in tumulto, forse anche perché tanta genialità in una donna poteva sembrare indice di empietà, l’ha resa una «martire della libertà di pensiero». Una storia delle donne nella cultura, nella scienza e nella vita civile che è stata una storia di emarginazione fino alla metà del Novecento ma che, nonostante le difficoltà incontrate, ha portato importanti contributi allo sviluppo della scienza.

 

Si è trattato di uno spettacolo coinvolgente con una scenografia che ha creato un’atmosfera suggestiva. Agli spettacoli hanno assistito anche alunni e docenti degli Istituti Comprensivi “Mazzini-Fermi” e “Collodi-Marini” che hanno risposto con entusiasmo all’invito del “Majorana”. Il dirigente scolastico, Anna Amanzi, al termine dell’ultimo spettacolo serale, dinanzi a un pubblico prevalentemente composto dai genitori degli alunni, ha salutato e elogiato tutti coloro che hanno preso parte allo spettacolo, evidenziando tra l’altro, grazie anche al teatro, la completa apertura della scuola al territorio.

 

Redazione Avezzano Informa