Intervento artigiani
Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Domenica 25 Giugno 2017

Cronaca 09:49

Settimana Santa nella Marsica, arresti per vari reati a Trasacco, Avezzano, San Benedetto e Celano

Carabinieri notte.jpg

Continua senza sosta l’attività di controllo nella Marsica da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avezzano, soprattutto in merito alle casistiche legate ai reati predatori, contro il patrimonio ed ai controlli di cittadini stranieri. Negli ultimi giorni sono stati presidiati e controllati i punti critici del comprensorio marsicano. Quattro gli arresti: 

 

Trasacco - Giovedì scorso due marocchini sono stati arrestati per furto aggravato in concorso da parte della locale Stazione Carabinieri.

 

Avezzano - Venerdì Santo i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere per evasione nei confronti di H. M., marocchino classe 1981 rintracciato nel centro di Avezzano.

 

San Benedetto dei Marsi - Nella notte di Pasqua i militari della locale Stazione hanno proceduto all’arresto di un marocchino per detenzione di 150 grammi di hashish.

 

Celano - Sabato scorso i militari della Compagnia di Tagliacozzo, impegnati in servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale, hanno rintracciato a Celano M. L., marocchino classe 1988, noto per una lunga serie di furti perpetrati a San Benedetto dei Marsi negli anni precedenti e già arrestato per quei fatti. Questa volta sullo straniero pendeva una misura cautelare agli arresti domiciliari per reiterate violazioni delle misure dell’obbligo di presentazione alla PG e dell’obbligo di dimora.

 

Per tutta la durata della Settimana Santa sono stati rafforzati i servizi preventivi, in particolare su Avezzano e Celano, dove il Comando Provinciale Carabinieri di L’Aquila ha disposto l’attuazione di una fitta rete di controlli per la prevenzione dei reati, per il controllo della circolazione stradale e dei soggetti sottoposti agli arresti domiciliari o ad altre misure di sicurezza, nonché controllo degli esercizi pubblici. Consistenti le forze dispiegate sul campo dalla Compagnia di Avezzano e dalle altre articolazioni del Comando Provinciale dei Carabinieri Forestale della locale Stazione e della Polizia di Celano.


Sono circa 500 i mezzi controllati, oltre 600 le persone controllate tra italiani e stranieri, un mezzo sequestrato, una patente ritirata, tre persone segnalate alla Prefettura di L’Aquila come assuntori di droga, 1.5 grammi di cocaina e 150 grammi di hashish sequestrati, due denunce a piede libero per spaccio e possesso di oggetti atti ad offendere, 16 contravvenzioni al CdS elevate per oltre 8000 euro, circa 200 i militari impegnati nelle attività; si è proceduto anche a controlli specialistici con unità antidroga del Nucleo Cinofili di Chieti. (I.P.)