Intervento artigiani
Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Giovedì 22 Giugno 2017

Attualità 08:56

Loredana Bertè, la Regina del Rock italiano in concerto a Trasacco

Quanto-conosci-Loredana-Berte-test.jpg

Sarà Loredana Bertè, una delle icone più rappresentative del rock italiano, a calcare il palcoscenico di Trasacco nell’ambito della ricorrenza dei Santi Cesidio e Rufino in programma dal 30 agosto al 1° settembre. 

 

Artista caratterizzata da una forte personalità vocale ed interpretativa, molto discussa anche per le complesse vicissitudini personali, vanta una lunga carriera musicale durante la quale ha inciso oltre 200 brani, di cui 46 scritti da lei stessa, riuscendo a vendere circa 7 milioni di dischi con 16 singoli e 11 album piazzati nelle top 20 delle classifiche italiane. Ed è proprio grazie all’impegno del Comitato Feste Patronali SS Cesidio e Rufino Martiri di Trasacco che la cantautrice italiana si esibirà per la prima volta nella Marsica venerdì 1° settembre, ultimo giorno della ricorrenza dei patroni di Trasacco, ossia i Santi Cesidio e Rufino padre e figlio che hanno dato il nome alla locale Basilica. 

 

“Abbiamo già chiuso la scelta per le luminarie e, soprattutto, per la star della notte settembrina - dichiara Angelo Salvi, presidente del Comitato Feste di quest’anno – una grande cantante che sicuramente trascinerà nella patria trasaccana fan, adepti e cultori del suo look musicale e filosofico. Una regina della musica italiana, che negli anni ’70 ha firmato pezzi di storia. Ci è sembrata la scelta migliore; noi del Comitato, infatti, abbiamo deciso all’unanimità di far giungere in zona un’artista che non vi avesse mai messo piede. Ed ecco che è spuntato fuori, all’unanimità, il nome della Bertè sulle labbra di ognuno: ha messo davvero tutti d’accordo. Siamo pronti ad accoglierla qui nella Marsica. Un’icona ricca di sensi, di spiriti e di sottigliezze”.

 

La particolarità del Comitato Feste patronali di quest’anno, formato da otto uomini e cinque donnesi evince anche nel resto del programma proposto: il 30 agosto il palco lascerà lo spazio alla Cover ‘Modàndo Tribute Band Modà’. Immancabile, poi, il concerto della Fanfara dei Carabinieri di Roma, un colpo di fulmine in programma per la notte del 31 agosto prossimo, voluto fortemente dall’amministrazione comunale per presenziare alle Festività molto sentite all’interno della comunità trasaccana. Sotto l’aspetto bandistico, invece, per il giorno 30 agosto e per il 1° di settembre, il Comitato Feste ancora non si pronuncia definitivamente, anche se una delle due esibizioni orchestrali previste sarà sicuramente eseguita da un complesso della zona marsicana. Sorpresa, invece, sul fronte dell’eventualità di portare a Trasacco una banda lirica, dal grande senso acustico e dalla geografia pugliese nelle note.


Per il pubblico un concerto gratuito da non perdere, per ascoltare tutti i più grandi successi della Bertè da "Non sono una signora" a "Dedicato", passando per "Sei bellissima”, "Il mare d'inverno", "E la luna bussò", fino ai brani del nuovo album. (I.P.)


Ti potrebbero interessare anche Annunci | Cultura | Eventi & spettacoli | Notizie