Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Venerdì 28 Luglio 2017

Politica 06:00

“La vittoria di De Angelis modello di civismo politico in Abruzzo”

I consiglieri di “Avezzano Rinasce” commentano l’elezione a sindaco del loro candidato


de angelis.jpg

AVEZZANO. «La straripante vittoria di Gabriele De Angelis sarà sicuramente assunta a modello del civismo politico nell’intera Regione Abruzzo. Il civismo non è nato ad Avezzano, ma ad Avezzano ha trovato una delle sue migliori espressioni con la coalizione “Insieme”, che è riuscita ad assicurare “dal basso” una rinnovata partecipazione dei cittadini alla scelta del sindaco, nel quadro di una crisi generalizzata della cosa pubblica e di una caduta di reputazione e di efficacia dei partiti tradizionali». Inizia così l’intervento dei neo eletti consiglieri della lista “Avezzano Rinasce”, Donato Aratari, Antonietta Dominici, Pierluigi Di Stefano e Chiara Colucci.

 

«Gli ingredienti del successo sono tre» aggiungono poi «Gabriele De Angelis, una persona di riconosciuta levatura morale e di grande comprovata capacità professionale; un programma realistico e ambizioso, elaborato con l’ampia partecipazione della città; una coalizione coesa che si è fortemente riconosciuta nel candidato e nei valori alla base delle scelte programmatiche. De Angelis è il primo artefice della vittoria, certificato dalla straordinario successo personale ottenuto nel secondo turno e sostenuto, tra le altre liste, da Avezzano Rinasce, lista civica al 100% e prima lista per consenso con quasi 2mila voti».

 

«La coalizione “Insieme”» proseguono Aratari, Dominici, Di Stefano e Colucci «nasce proprio da una profonda intuizione di De Angelis, che è riuscito ad interpretare al meglio il bisogno latente di reazione della società civile alla degenerazione della politica di partiti, succubi di logiche di potere del tutto estranee al “bene comune” ed alle vere esigenze del territorio. Il nostro civismo politico, con la guida ferma di Gabriele, avrà ora l’intelligenza di crescere, connettersi con la Marsica intera, mettersi in condizione di essere partecipe delle grandi scelte regionali che incidono sulla nostra vita e sul nostro futuro. Dobbiamo ora confrontarci con le istituzioni di ogni livello e confrontarci con i partiti, senza mai perdere la nostra natura, perché senza alleanze e senza sinergie non si potrà far crescere Avezzano e farla tornare protagonista di un rinnovato sviluppo. Ad Avezzano il cambiamento è finalmente possibile: i cittadini hanno chiesto una svolta decisa».

 

«E grazie a Gabriele De Angelis, ad un solido programma ed alla formula civica premiata dai cittadini» concludono i quattro consiglieri «Avezzano può tornare ad essere protagonista del proprio futuro. A uomini e donne di Avezzano, agli imprenditori, ai lavoratori, ai disoccupati, ai giovani che vivono con crescente ansia la difficoltà del futuro diciamo con chiarezza che ora c’è la speranza di cambiare la nostra città».

 

Redazione Avezzano Informa