Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Lunedì 25 Settembre 2017

Politica 06:20

Appalti loculi cimiteriali a San Benedetto: Cerasa diffida il sindaco

Comune San Benedetto.jpg

SAN BENEDETTO DEI MARSI. Fabrizio Domenico Cerasa, consigliere comunale di San Benedetto dei Marsi, dopo la notizia degli appalti irregolari riguardanti i loculi cimiteriali, diffida il sindaco Quirino D’Orazio ad eliminare le irregolarità nell’iter per l’assegnazione dei lavori.

 

«La procedura amministrativa» ricorda il consigliere «comincia nel febbraio del 2016 prevedendo la realizzazione di 160 loculi, ma il sindaco D’Orazio decide di divedere l’opera in due lotti, eseguendo tale frazionamento in modo irregolare e in contrasto con la legge. Negli ultimi giorni, l’amministrazione comunale decide di dividere nuovamente l’opera con un terzo lotto commettendo ulteriori irregolarità nell’iter amministrativo».

 

«A più di un anno dall’inizio della procedura» va avanti Cerasa «l’opera è ancora incompleta nonostante i cittadini abbiano già versato l’acconto e molti di essi addirittura anche il saldo dell’intera somma. C’è il rischio che l’opera rimanga incompiuta ed incompleta per un tempo lungo e indeterminato e, soprattutto, non c’è nessuna certezza sulla consegna dei loculi cimiteriali».

 

A fronte di queste gravi problematiche, il consigliere ha quindi diffidato il sindaco ad eliminare le irregolarità nell’iter amministrativo e alla sottoscrizione di accordi scritti con i cittadini interessati. «Lo scopo della diffida» conclude Cerasa «è di evitare che l’opera rimanga incompiuta e incompleta con un’eventuale danno erariale e, soprattutto, di tutelare i cittadini sprovvisti di garanzie e tutele verso un’amministrazione inadempiente».

 

Redazione Avezzano Informa