Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Giovedì 24 Agosto 2017

Cultura 11:43

Dopo Diane Schuur, Festiv’Alba ospita il cinema d’autore ed il concerto “Beatlestory”

homepage1.jpg

Massa d’Albe - Erano più di cinquecento gli spettatori che domenica 30 luglio hanno affollato l’anfiteatro romano di Alba Fucens in occasione del concerto della cantante e pianista Diane Schuur. Numeri importanti che hanno determinato il tutto esaurito per questo primo appuntamento all’interno del sito archeologico marsicano. Durante il concerto, durato un’ora e mezza, “Deedles” ha ripercorso le tappe salienti della propria carriera omaggiando, inoltre, alcune leggende della musica jazz come Ray Charles e John Coltrane.

 

“E’ stato un grande onore poter ospitare un pezzo da novanta della musica mondiale come Diane Schuur” – afferma soddisfatto Pino Franceschini, presidente dell’associazione Harmonia Novissima – “vedere l’anfiteatro riempito da circa 530 spettatori è stato emozionante”. Sabato, oltre all’artista statunitense, all’interno della chiesa di San Pietro ancora una volta affollata, è andato in scena il concerto “Il Prete Rosso” in cui l’Orchestra Archi del Cherubino ha eseguito alcune composizioni di Antonio Vivaldi. Una due giorni di musica classica e jazz dove il pubblico non ha fatto mancare il proprio affetto e la propria partecipazione. 

 

Ma non finisce qui. Infatti, per tutta questa settimana, sempre all'anfiteatro romano andranno in scena ben 4 spettacoli (a titolo gratuito) di cinema d'autore. "Questi eventi sono frutto della collaborazione con La Lanterna Magica, accademia cinematografica di L'Aquila grazie alla quale abbiamo arricchito la proposta di Festiv'Alba - dichiara Massimo Coccia, direttore artistico della manifestazione. Questo il calendario degli appuntamenti: 

 

 


Martedì 1 Agosto

Guardie e ladri di Monicelli e Steno (Italia, 1951)

 

Mercoledì 2 Agosto

Uccellacci e uccellini di Pier Paolo Pasolini (Italia, 1966)

Pellicola conservata, restaurata e digitalizzata dalla Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio”

 

Giovedì 3 Agosto

C’eravamo tanto amati di Ettore Scola (Italia, 1974)

Pellicola conservata, restaurata e digitalizzata dalla Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio”

 

Venerdì 4 Agosto

Il volto di un’altra di Pappi Corsicato (Italia, 2013)

 

Sabato 5 agosto, invece, sarà la volta di “Beatlestory”, concerto tributo ai baronetti inglesi, tra i più autorevoli in Europa. Non solo musica ma un vero show multimediale che, attraverso un magico viaggio, ripercorrerà l’intera storia dei mitici “Fab Four” dal ’62 al ’70, in un concerto con oltre 40 dei loro più grandi successi. Un concerto elettrizzante che, attraverso la favola musicale più bella ed emozionante di sempre, vi riporterà indietro negli anni ’60, quando una band rivoluzionò il mondo con le sue canzoni. Si comunica che sono rimasti solamente 150 biglietti. 

 

Redazione Avezzano Informa

 



Ti potrebbero interessare anche Annunci | Cultura | Eventi & spettacoli | Notizie