Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Giovedì 24 Agosto 2017

Cultura 15:20

Il festival “Armonie del Borgo” nel cuore del centro storico di Civitella

armonie del borgo.JPG

CIVITELLA ROVETO. Torna a Civitella Roveto il Festival di Musica da camera “Armonie del Borgo”. La manifestazione musicale, giunta quest’anno alla sesta edizione, ideata e diretta dal Maestro Giovanni Piacente, ha visto esibirsi, negli anni, valenti formazioni del centro Italia, puntando sull’altissima qualità dei musicisti e sulla valorizzazione dei talenti marsicani. Ogni concerto è stato un viaggio nelle più intime emozioni del pubblico, nei ricordi più cari, nelle più recondite sensazioni: un viaggio che si perde nei secoli, danzando sui continenti, sfiorando amori, guerre, vite di eroi e di gente comune, bagnandosi negli oceani, balzando fra le stelle e cadendo nelle città roventi. Al termine del viaggio, aprendo gli occhi, ci si è poi risvegliati nella bellissima cornice del cortile del “Palazzitto”, ex-Palazzo Colonna, nel cuore del borgo antico di Civitella Roveto, con innanzi le vette dei Monti Cantari.

 

Per questa sesta edizione saranno due i concerti in programma. Si inizierà giovedì 3 agosto, alle 21:3, con l’esibizione del “Chimera Ensemble”, un gruppo di sette musiciste unite in un progetto unico nel suo genere, con un repertorio che abbraccia colonne sonore e musica leggera passando per il musical. Il tutto su arrangiamenti scritti dal direttore Maestro Emilia Di Pasquale per questo organico dal sapore classico che ben si sposa con le sonorità della musica moderna. Le musiciste saranno Beatrice Ciofani e Chiara Santucci al violino, Adriana Marinucci alla viola, Flavia Massimo al violoncello, Valentina Di Marco al pianoforte e il soprano Natalia Tiburzi.

 

Venerdì 4 agosto, sempre alle 21:30, sarà invece la volta del “Marsican Brass Ensemble”, un decimino di ottoni e percussioni che nasce come nuovo progetto dell’omonimo rinomato quintetto marsicano. Il gruppo, dopo 8 anni di concerti e centinaia di applausi riscossi in tutto il centro Italia, esplorerà nuove sonorità e nuovi colori timbrici in un viaggio musicale dal barocco al jazz. I musicisti saranno: Marco Scamolla, Giuseppe Iacobucci, Giulio Filippetti e Federico Cotturone alle trombe, Giovanni Piacente al corno, Stefano Tomasi e Antonio Petrelli ai tromboni, Edoardo Felicetti al trombone basso, Giampiero Bianchi all’euphonium, Alessandro Caretta al basso tuba e Francesco Vitagliani alle percussioni.

 

Il Festival, voluto dal sindaco Sandro De Filippis e dal vicesindaco e assessore alla cultura Pierluigi Oddi, è patrocinato dal Comune di Civitella Roveto e organizzato dalla Pro-Loco di Civitella Roveto, presieduta da Livio Lelli,  con il particolare contriburo del responsabile per le attività culturali Gianni De Blasis. I concerti sono ad ingresso libero.

 

Redazione Avezzano Informa