Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Giovedì 24 Agosto 2017

Sport 11:25

Riunione Interregionale di Pugilato a Morino

sauli boxe.jpg

MORINO. Venerdì 11 agosto, dalle 21:00, nella Piazza Centrale di Morino, l’associazione sportiva Sauli Boxe, in collaborazione con il Comitato Abruzzo-Molise F.P.I. e il Comitato Feste di Morino, organizzerà una riunione Interregionale di Pugilato.

 

Nella manifestazione saranno impegnati molti atleti di alto livello tecnico tra cui Amedeo Sauli, atleta delle Fiamme Azzurre, che nel solo 2017 ha collezionato otto convocazioni nella nazionale italiana di pugilato, già tre volte campione Italiano ed atleta d’interesse nazionale. Ci saranno poi Myriam El Mekki, anche lei atleta delle Fiamme Azzurre, convocata numerose volte nella nazionale femminile, che recentemente ha partecipato ai campionati europei Junior; Gianluca Valente di Avezzano, atleta élite con un grande bagaglio tecnico alle spalle; Antonio Scatena di Capistrello, medaglia di bronzo ai campionati universitari, anche lui atleta élite; Alberto Ippoliti, di recente entrato a far parte della società, vincitore del torneo nazionale Italia “A. Mura”, atleta ambizioso e volenteroso, destinato a raggiungere grandi obiettivi di interesse nazionale.

 

La società marsicana, che attualmente ha ben sette atleti élite, massima qualifica per un atleta dilettante, è l’unica che può vantare diversi primati tra cui due atleti, Sauli e El Mekki, nel gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre. Nel 2016 la società ha poi raggiunto importanti obiettivi nel comitato Abruzzo-Molise appartenente alla Federazione Pugilistica Italiana: il primo posto come Società Abruzzo-Molise; il primo posto come incontri disputati dagli atleti; il primo posto come società organizzatrice di manifestazioni pugilistiche AOB; il primo posto come società organizzatrice di criterium giovanili.

A livello nazionale la società ha conquistato il nono posto su circa 840 società tesserate con la federazione pugilistica Italiana. Nel 2015, invece, l’ASD Sauli Boxe aveva conquistato il quarto posto nella classifica nazionale di merito, e il secondo posto come organizzazione, avendo disputato 240 match e realizzato 19 riunioni pugilistiche.

Anche Mattia Gemini, altro atleta avezzanese, si aggiungerà alla squadra agonistica della società. Un professionista di grandi prospettive, che attualmente ha un contratto con Loreni, uno dei migliori manager europei.

 

«La nostra società» ha commentato il tecnico societario Giuseppe Sauli, maestro benemerito di pugilato e tecnico Aiba 2 Star «è orgogliosa dell’operato dei ragazzi. Essere convocati in nazionale non è cosa facile. È un traguardo che si raggiunge solo dopo importanti risultati sportivi, sacrifici ed investimenti da parte della società. Forse proprio quest’ultimo ha impedito alle altre società di raggiungere tale traguardo. Il nostro obiettivo è diffondere i valori di lealtà, rispetto e sacrificio che questo sport possiede, a partire dalla tenera età attraverso progetti di carattere sociale, accompagnando il giovane nelle sue fasi evolutive utilizzando lo sport come strumento di crescita sia fisica che umana».

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbero interessare anche Sport | Notizie
sauli boxe | giuseppe sauli | morino | amedeo sauli | myriam el mekki