Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Lunedì 20 Novembre 2017

Attualità 11:45

La nuova commedia de “Je Concentraménte” in scena al carcere di Avezzano

A (2) (1).jpg

AVEZZANO. Domenica 3 settembre la compagnia teatrale “Je Concentraménte” dell’associazione culturale Parrocchia Madonna del Passo porterà in scena, nel carcere “San Nicola” di Avezzano, l’opera inedita in 2 atti, scritta e diretta da Raffaele Donatelli dal titolo “Je diàvele che te se ‘ngolla”.

 

L’associazione opera, ormai da tempo, all’interno della struttura con laboratori teatrali con detenuti, educatori e polizia penitenziaria, coinvolgendo altre associazioni di volontariato come l’Unitalsi. Il teatro in carcere è un forte strumento di cambiamento per gli attori-detenuti, ma è anche un mutamento del mondo carcerario a sostegno della legislazione più avanzata, che persegue l’obiettivo del reinserimento in società di chi vive l’esperienza del carcere. Obiettivo pienamente condiviso e sostenuto da tutto il personale dell’istituto.

 

Domenica 3 settembre i detenuti saranno spettatori dell’ultima commedia scritta e diretta da Donatelli, nella speranza che quell’amplificatore emotivo che è il teatro possa portare con delle sane risate due ore di evasione a chi è stato più sfortunato e vive un periodo di disagio.

 

Interpreti della commedia saranno Stefania Antidormi, Giulia Antonini, Nice Appugliese, Sergio Berardi, Roberta Biagiotti, Edda Comegna, Raffaele Donatelli, Lillina Franchi, Piergiorgio Iannuzzi, Piero Iannuzzi, Fabio Leone, Fabrizio Lustri, Danilo Mandato, Maurizio Pelliccione, Massimo Petrini, Serena Pisotta, Gisella Venditti, Orlando Viscogliosi.

Tecnici: Gianni De Amicis, Enrico Graziani, Valerio Iacobucci.

Pubbliche relazioni: Teresa Maceroni, Silvio Di Loreto.

Disegni: Antonio Del Rosso.

Musiche originali: Giuliano Graziani.