Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Sabato 23 Settembre 2017

Attualità 16:10

Chiude la prima edizione di “Brif Braf, il villaggio dei ragazzi”, l’arte e il gioco per far crescere i più piccoli

Brif Braf 2017 (1).jpg

AVEZZANO. Si è conclusa la prima edizione di “Brif Braf, il villaggio dei ragazzi”. Il progetto, voluto fortemente e autofinanziato da Il volo del coleottero, ha riscosso grande successo di piccoli e grandi e ha visto due giorni intensi di divertimento condiviso tramite gli strumenti del teatro, del circo, della lettura e del gioco, il tutto gestito da una bella squadra di professionisti dei vari settori.

 

I laboratori teatrali sono stati curati da Il volo del coleottero, le attività del circo sono state gestite dal Teatro Brucaliffo, le letture sono state animate da Vieni via con me lettere e caffè e Nati per leggere Abruzzo, i giochi sono stati guidati dallo staff di Officine Sinergiche. Un ringraziamento particolare da parte degli organizzatori va a Don Adriano Principe per la concessione dei vari spazi della parrocchia di San Rocco che hanno ospitato i vari momenti della manifestazione. Molti sono stati i commenti positivi manifestati a sostegno dell’evento e molte sono state le richieste di ripetere manifestazioni simili anche negli spazi verdi di Avezzano.

 

«Ci auguriamo» afferma Francesco Sportelli de Il volo del coleottero, organizzatore dell’evento «che eventi come questo, pensati e progettati per il mondo dell’infanzia possano avere sempre più spazio ed essere sostenuti fattivamente anche dalle amministrazioni comunali poiché il valore degli strumenti artistici e ludici, quando veicolati da professionisti, possono essere motivo di incontro e crescita nelle generazioni dei bambini e ragazzi di oggi stimolando la loro sensibilità e arricchendo il loro bagaglio di esperienze utili anche per il futuro. Sono loro i cittadini di domani».

 

Redazione Avezzano Informa