Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Martedì 12 Dicembre 2017

Attualità 17:16

Tribunale: ricevuto il mandato dai sindaci marsicani De Angelis chiede incontro a D’Alfonso

La volontà è quella di proporre subito al Governo una Convenzione per la gestione associata degli uffici di Tribunale e Procura


tribunale avezzano.jpg

 

Ricevuto il mandato dall’adunanza dei sindaci della Marsica, il sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis ha chiesto un incontro al presidente della Giunta regionale Luciano D'Alfonso, coordinatore della neocostituita “Commissione regionale per la revisione delle norme del Decreto Legislativo n.155 del 2011”, finalizzata a definire gli idonei percorsi istituzionali per il salvataggio dei tribunali minori.

 

Ecco il testo integrale della lettera di De Angelis:

 

«Preg.mo Presidente,

sono a chiederTi un momento di confronto nella Tua qualità di Coordinatore della neo costituita “Commissione regionale per la revisione delle norme del Decreto Legislativo n.155 del 2011”, finalizzata a definire gli idonei percorsi istituzionali per il salvataggio dei tribunali minori.

 

Una questione urgente, in tutta evidenza, perché il Tribunale di Avezzano è tra quelli soppressi, e non possiamo certamente attendere la scadenza della proroga (31.12.2020) per stilare il certificato di morte di un essenziale presidio di legalità che eroga ed amministra il “servizio giustizia” per la Marsica intera, attestandosi tra l’altro su eccellenti parametri di produttività.

 

Non a caso la salvezza e la piena funzionalità del tribunale di Avezzano – lo dico con la forza che la questione merita - rappresenta una delle priorità della nostra Amministrazione.

 

Come Ti è noto, abbiamo coinvolto tutti i sindaci del territorio, che hanno risposto con coraggio e determinazione, andando pure oltre le competenze proprie dei comuni, assumendosi l’impegno a salvare il Tribunale seguendo un percorso di assoluta concretezza, ovvero caricandosi l’onere dei costi di gestione, in forme di contribuzione da definire nei dettagli.

 

I Comuni della Marsica hanno deliberato questo impegno politico nella quasi totalità, con entusiasmo, se ad oggi sono pervenute o sono in fase decisionale avanzata circa 30 delibere di adesione alla proposta.

 

Il percorso tracciato prevede, necessariamente, il coinvolgimento della Regione, nelle forme e nei modi che l’Ente riterrà, in questo percorso di concretezza che già coinvolge, oltre i sindaci, l’Ordine degli avvocati del Foro di Avezzano.

 

È ora auspicabile ed importante che la Regione voglia sostenere il territorio in questa definitiva battaglia.

 

Resto quindi in attesa di una Tua disponibilità, pregando cortese sollecitudine, nell’intento di proporre al Governo, prima della fine della legislatura, una condivisa “Convenzione per la gestione associata degli Uffici del Tribunale e della Procura della Marsica”, naturalmente agganciata alle vigenze sulla sperimentazione.

 

In attesa di Tue nuove, ringraziando per l’attenzione, colgo l’occasione per inviarTi i migliori cordiali saluti».

 

Redazione AvezzanoInforma