Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Martedì 12 Dicembre 2017

Cronaca 15:30

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: arrestati due marocchini

Polizia 2.jpg

AVEZZANO. Arrestato dagli agenti della Polizia di Avezzano un marocchino, irregolare sul territorio nazionale e con numerosi precedenti e condanne in materia di stupefacenti.

 

Il personale della Squadra Volante, a seguito di una segnalazione della Questura di L’Aquila, ha rintracciato lo straniero in una struttura ricettiva di Avezzano, e lo hanno portato al Commissariato di Pubblica Sicurezza, dove gli addetti al settore controllo del territorio hanno accertato che l’uomo aveva fatto ingresso in maniera irregolare sul territorio nazionale dopo che nel marzo del 2014 era stato rimpatriato dalla Questura di Bologna con divieto di fare ritorno in Italia.

 

Proprio la violazione di questo ultimo aspetto ha fatto scattare l’arresto e il marocchino, dopo il giudizio per direttissima, è stato sotto posto all’obbligo di dimora in un comune fuori regione, dove risiede un suo familiare.

 

Durante uno specifico servizio di contrasto ai reati predatori e al traffico di sostanze stupefacenti, poi, gli uomini del Settore Anticrimine del Commissariato di Avezzano hanno arrestato un altro marocchino, già con diversi precedenti penali, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora ad Avezzano. L’uomo è stato notato mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un giovane magrebino che è riuscito a dileguarsi. L’arrestato, per cercare di sottarsi al controllo, ha tentato di darsi alla fuga in biciletta e ha posto resistenza minacciando anche gli agenti operanti. È inoltre stato trovato in possesso di hashish suddiviso in più dosi pronte per lo spaccio. Il marocchino, su disposizione del PM di turno, è stato portato nel carcere di Avezzano e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Redazione Avezzano Informa