Nuovo ambiente - Sab edilizia
Nuovo ambiente - Venditti - Legna da ardere
Martedì 12 Dicembre 2017

Attualità 13:00

De Angelis: 2018 anno della sicurezza, in arrivo altri agenti di Polizia Locale per la "sicurezza di comunità"

Polizia locale.jpg

AVEZZANO. «Un plauso alle iniziative assunte dall’amministrazione comunale e in particolar modo per il presidio permanente effettuato dalla polizia locale, che è servito quale deterrente per la microcriminalità». Questo la dichiarazione della delegazione di residenti e commercianti di Corso della Libertà e Piazzale Matteotti, guidata da Luciana Simonelli e Giuliana Di Pasquale, che ha incontrato il sindaco Gabriele De Angelis e il consigliere comunale Donato Aratari. «Finalmente c’è un’amministrazione» hanno aggiunto «che si è decisa ad affrontare la situazione di petto e i risultati si vedono».

 

«Mi fa estremamente piacere che i residenti e i commercianti di Corso della Libertà abbiano apprezzato i nostri sforzi» la risposta del sindaco «e che si sentano più sicuri nello svolgere le loro attività e vedano avviarsi a soluzione un problema annoso e a lungo colpevolmente trascurato».

 

«Oltre al presidio permanente della polizia locale che» ha assicurato il primo cittadino «continuerà fino a quando sarà necessario, abbiamo assunto altre iniziative: dal potenziamento dell’illuminazione di Piazza Matteotti al ripristino della funzionale delle telecamere di videosorveglianza, ma soprattutto da oggi sono in servizio quattro agenti di polizia locale che si occuperanno esclusivamente di sicurezza di comunità, assunti per tutto il mese di dicembre a cui si sommeranno due altri due agenti di polizia locale che saranno assunti a tempo indeterminato all’inizio del prossimo anno. Non appena sarà approvato il bilancio di previsione 2018, infine, il Comune si farà carico di un investimento importante in materia di sicurezza».

 

«Il 2018» ha annunciato De Angelis durante l’incontro con cittadini e commercianti «sarà l’anno della sicurezza perché abbiamo modificato la delibera di fabbisogno del personale dando priorità all’assunzione di agenti e operai, necessari a garantire sicurezza e manutenzione delle strade. Inoltre sarà prevista una spesa imponente per dar vita a un progetto sperimentale di sicurezza concordato nell’incontro avuto ieri l’altro in prefettura, attraverso cui la polizia locale parteciperà, anche con turni notturni e sotto il coordinamento delle altre forze di polizia, al nuovo piano di controllo del territorio che ha trovato grande apprezzamento da parte del prefetto stesso, massima autorità in materia di ordine pubblico in provincia».

 

Il sindaco ha anche reso noto che sono stati deliberati circa 7mila euro per murare definitivamente gli accessi alla ex casa di riposo comunale in via Toscana e altrettanto si è chiesto di fare per i locali della clinica Santa Maria, due strutture abbandonate che negli ultimi anni sono diventate un ritrovo di sbandati, clandestini e piccoli criminali.

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbero interessare anche Cronaca | Notizie
sicurezza avezzano | gabriele de angelis | polizia locale