Sabato 21 Aprile 2018

Cronaca 12:25

Maltempo e criticità in Valle Roveto, il presidente della Croce Verde-Protezione Civile: “Impariamo a leggere le allerte, ma evitiamo gli allarmismi”

maltempo 1.jpg

CIVITELLA ROVETO. Le piogge della giornata di ieri, aggiunte a quelle dei giorni precedenti, hanno portato preoccupazione in alcune zone della Valle Roveto che, purtroppo, sono già caratterizzate da diverse criticità divenute quasi endemiche.

 

I volontari della Croce Verde di Civitella Roveto hanno presidiato il territorio della media Valle, soprattutto in alcuni punti di Canistro e Civitella, tenuti sotto controllo insieme ai Comuni, ai Vigili del Fuoco e ai funzionari della Provincia.

 

«Fortunatamente» spiega il presidente della Croce Verde, Federico Morelli «è stato un evento importante ma non tragico e, già intorno alle 22:00, la situazione della pioggia andava migliorando. Anche il fiume è in netto rientro, con la piena che è stata contenuta».

La Provincia dell’Aquila ha invece operato per risolvere lo smottamento che ha interessato la strada che collega Peschiera e Meta, due frazioni di Civitella, e quella che congiunge Canistro Inferiore e Superiore. Anche sulla ex Superstrada del Liri, oggi strada statale 690 di pertinenza dell’Anas, ci sono stati dei problemi all’altezza di Balsorano, con un costone di sassi e terra che ha invaso la carreggiata.

 

«Raccomandiamo sempre di seguire le allerte» dichiara Morelli ad Avezzano Informa «questa, per fortuna, era stata preventivata. Il nostro consiglio è quello di rispettare sempre le indicazioni fornite dai Comuni e dagli altri Enti preposti, oltre, ovviamente, di segnalare tempestivamente le criticità. Quello di ieri non è assolutamente stato un nubifragio come quello del 2015, la situazione in alcuni punti era critica, ma non drammatica. Dobbiamo quindi evitare allarmismi, ma educare la popolazione a leggere e rispettare le allerte che riguardano il nostro territorio».

«Il sistema di prevenzione ha funzionato, lavorando in sinergia con i Comuni» ha infine concluso il presidente «da un anno a questa parte, infatti, come Croce Verde siamo ufficialmente in convenzione con i Comuni della Media Valle Roveto come operatori di Protezione Civile». (Mc.dB.)