Martedì 17 Luglio 2018

Cultura 17:00

“Contemporanei a Collelongo”: Palazzo Botticelli apre le porte a più di 50 artisti

IMG_9257.JPG

Due settimane di arte al Palazzo Botticelli di Collelongo con la prima edizione della collettiva d’arte contemporanea dal titolo “Contemporanei a Collelongo”.

La mostra, promossa dal Museo Civico Archeologico del centro marsicano e dal Gruppo Artisti Marsarte, verrà ospitata nelle sale del palazzo dal 2 al 17 gennaio e vedrà la partecipazione di oltre 50 artisti.

 

La collettiva, curata dalla sapiente direzione di Elisa Grande, sarà inaugurata alle 16 del 2 gennaio. Alla presentazione interverranno il sindaco di Collelongo, Rosanna Salucci, il direttore del Museo Archeologico, Priamo Antonio Manna, e il critico Maurizio Lucci.

 

Durante il periodo di esposizione, in cui sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni, a ingresso libero, dalle 16 alle 19:30, ci sarà spazio anche per altri momenti di incontro e confronto. Il 14 gennaio, infatti, alle ore 16, si terrà una conferenza dal titolo “Arte, psiche e creatività”. A relazionare su questi interessanti temi, oltre al professor Lucci, anche lo psicologo e psicoterapeuta Francesco Subrani, curatore della collettiva insieme a Grande, e la giornalista Orietta Spera. (Mc.dB.)