Sabato 21 Aprile 2018

Attualità 17:36

Alle pendici del Velino, sulle tracce di Orione

IMG-20171217-WA0038.jpg

Alzare gli occhi, e sempre stupirsi della poesia intrinseca delle stelle. E se ci mettessimo a guardare le stelle nel periodo natalizio... la magia è servita.

 

Nasce così l’escursione astronomica notturna guidata “Sulle tracce di Orione- il guerriero che illumina l’inverno”, organizzata da Montagne Selvagge.

 

Sabato 23 dicembre, appuntamento per le 17.00, presso il rifugio Casale da Monte. Un regalo di natale, per conoscere la magia delle stelle e i loro segreti con l’astrofilo Franco Salvati.

 

Immersi nel parco regionale Sirente Velino, alle pendici del Monte Velino e Monte Cafornia, il cielo si svelerà ai vostri occhi, grazie all’osservazione astronomica con telescopio professionale. E poi, una polentata conviviale per chiudere la giornata.

 

“Sulle tracce di Orione” prevede una facile escursione guidata di circa 100m di dislivello e 3 km, con illustrazione delle principali costellazioni di fine autunno/inizio inverno. Durante la camminata si parlerà di stelle e di costellazioni, in un’atmosfera suggestiva e intima come quella della notte.

 

Grande protagonista, in cielo, Orione o il Cacciatore (in latino Orion).  Le sue luminose sette stelle principali che brillano alte nel cielo nelle limpide notti invernali, hanno fatto di questa costellazione il terreno fertile per grandi storie mitologiche, tutte da scoprire.

 

Ludovica Salera