Martedì 17 Luglio 2018

Attualità 06:35

Con Sant'Agnese torna la conviviale dell'associazione delle Malelingue

santo1641.jpg

Con il giorno di Sant’Agnese, il 21 gennaio, torna la conviviale dell’associazione delle Malelingue di Celano-Marsica.

 

L’associazione quest’anno festeggia il suo XII anno di vita in terra celanese, dove venne importata da Gianvincenzo Sforza, e sono molti i professionisti (in tutti i campi) che ne fanno parte, e che il 21 gennaio hanno un appuntamento conviviale con racconti, sfottò, poesie, aneddoti celanesi e marsicani. Appuntamento con l’allegria, allora, domenica 21 gennaio al Piper’s.

 

Quest’anno saranno rinnovate anche le cariche sociali dell’associazione e al presidente uscente, Emilio Di Renzo, subentrerà il nuovo presidente che verrà indicato durante la serata del 21 gennaio.

 

E sarà proprio durante la conviviale che verrà assegnata la “Linguetta d’Oro” al personaggio che con le sue esternazioni ha denunciato problematiche collettive di una certa rilevanza. Quest’anno il premio andrà al sindaco di Aielli, Enzo Di Natale, figura istituzionale impegnata a sensibilizzare il territorio su argomentazioni rilevanti come la problematica aumenti pedaggi autostradali e ambientali, nonché il rilancio della sua cittadina attraverso lodevoli iniziative culturali, scientifiche e storiche.

 

Redazione AvezzanoInforma