Venerdì 14 Dicembre 2018

Attualità 10:52

Perché la tradizione resti accesa basta accendere un focaraccio…in via Rotelli

Focaraccio della Pineta.jpg

 

26 Aprile 2018: sapete già che serata è. Una serata di festa, tradizione e.. innovazione. È con questo spirito che l’associazione Oltre passa al timone del Focaraccio della Pineta e si lancia in questa bellissima iniziativa di aggregazione sociale all’insegna della convivialità.

 

“Continua la tradizione”: è questo lo slogan che l’associazione culturale ha lanciato per promuovere un evento che rispecchi a pieno l’obiettivo della stessa: promuovere la cultura in tutte le sue forme e diffondere i principi di aggregazione.

 

Per questo, non è da sola e ha scelto di avvalersi della collaborazione di associazioni giovanili come il Laboratorio Abruzzo Giovani. Collaborano anche Fragile, Emozione, la palestra Metro Fitness Station e Soho. E molte altre attività e associazioni, tutte da scoprire, perché i partner commerciali che hanno abbracciato l'iniziativa non finiscono qui: pian piano Oltre svelerà tutte le sorprese che aspettano tutti quelli che arriveranno in Via Rotilio Rotelli, zona pineta.

 

Con la musica dei Marsica Centrale, non mancheranno note da ballare mentre si aspetta di mangiare lo street food beer and wine che il percorso enogastronomico offre.

 

Perché la tradizione resti accesa nei cuori dei più giovani, è necessario che si aggiorni sempre, rimanendo la stessa e cercando nuovi linguaggi per avvicinare tutte le fasce d’età. Perché la tradizione resti accesa.. basta accendere un focaraccio la sera del 26!

 

Ludovica Salera