Venerdì 20 Luglio 2018

Attualità 06:00

Gli appuntamenti civili per la Festa della Madonna di Pietraquaria

Locandina Comitato feste (1).JPG

AVEZZANO. Non solo devozione e festeggiamenti religiosi, per le feste patronali della Madonna di Pietraquaria anche diversi appuntamenti civili, comunicati dall’architetto Raffaello Di Domenico, in qualità di presidente del comitato feste 2018.

 

Si inizierà la sera di giovedì 26 aprile, alle 20:45, con l’accensione del Focaraccio nel piazzale del Santuario di Pietraquaria con la partecipazione del coro folkloristico “Padre Francesco Lolli” di Magliano dei Marsi. Alle 21 sarà invece il momento dell’accensione della fiaccolata lungo la Via Crucis del monte Salviano.

 

Nella giornata di venerdì 27 aprile, invece, alle 07:10 partirà dal parcheggio Scav, dietro la Cattedrale di Avezzano, una navetta che porterà i fedeli al santuario. Questi gli orari delle fermate intermedie: 07:15 via Roma angolo via Corradini, 07:20 chiesa San Giovanni, 07:40 via Napoli presso casa Cantoniera.

 

La sera, alle ore 21:00, ci sarà il concerto del Coro degli Alpini, diretto da don Simplicio Ciaccia, mentre, alle 21:45 verrà invece proiettato il film documentario “La Rempatriata” per la regia di Angelo De Bernardinis. Alle 23:30, infine, al termine del film, ci saranno i fuochi pirotecnici che da Pietraquaria saranno ammirabili in tutta la città

 

Dato l’inasprimento normativo determinato dalla Circolare del Ministero degli Interni del 7 giugno 2017, denominata “Safety Security”, il Comitato ha incaricato per la Fiaccolata della Via Crucis, la pirotecnica “Fuoco di Stelle” di Anna Polidoro, che curerà oltre ai fuochi dedicati alla Vergine di Pietraquaria, anche la Fiaccolata della Via Crucis. Dal 2018, invece che con privati cittadini, privi dei necessari requisiti amministrativi e fiscali, il Comitato si rapporta quindi con una Partita Iva specifica per l’utilizzo di fiamme ed esplosivi, in regola con i corsi antincendio e regolarmente iscritta nell’apposito albo presso la Questura dell’Aquila. Da quest’anno la fiaccolata della Via Crucis sarà quindi illuminata da candele di cera, a forma di dischi, poco inquinanti e a basso rischio incendio, invece che dalle ampolle del passato che contenevano nafta ed olio bruciato, avviate con benzina, più pericolose ed inquinanti, soprattutto nell’area naturale del salviano, protetta dalla Regione Abruzzo. Il tradizionale concerto è stato invece sostituito dalla proiezione del film dal momento che il 27 aprile, al Teatro dei Marsi, ci sarà l’esibizione dei cori parrocchiali della Diocesi, organizzata dal Comune del capoluogo marsicano.

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbero interessare anche Cultura | Eventi & spettacoli | Notizie
madonna di pietraquaria