Domenica 19 Agosto 2018

Attualità 13:01

Premio Angelo Maria Palmieri: i vincitori

DSC_7411.jpg

Il prestigioso premio giornalistico nazionale "Angelo Maria Palmieri" è stato assegnato ad Antonio Crispino, giornalista del Corriere.it. Sul podio il suo video-servizio "Hanno da zero a sei anni, ma sono già detenuti".

 

Secondo posto per la giornalista marsicana Alina Di Mattia con l'articolo pubblicato su Il Faro 24, dal titolo "Violenza. Quando la vittima è un uomo".

 

Al terzo posto Cristina Di Giorgi con l'articolo pubblicato su "Il Giornale d'Italia.it" dal titolo "Il sorriso di due donne che si fa memoria viva".

 

La cerimonia di premiazione si è svolta nella sala "Antonio Picchi" nel Parco Torlonia, alla presenza di numerosi cittadini, autorità, studenti e rappresentanti della stampa. Il Concorso, organizzato da Fiaba e dall'Associazione Culturale "Angelo Maria Palmieri", ha avuto il sostegno dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo, della Fondazione Carispaq, della Banca di Credito Cooperativo di Roma e il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale d'Abruzzo, del Comune di Avezzano e del Coni point di Avezzano.

 

Una targa di merito è stata consegnata al Liceo Torlonia per la rubrica settimanale "Giornalistudenti", un'iniziativa intrapresa assieme al quotidiano Il Centro, a cui hanno partecipato numerosi studenti con la passione del giornalismo.

 

Ha aperto la cerimonia il sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis, che ha portato ai presenti il saluto della città.
A seguire gli interventi di Giuseppe Trieste presidente di Fiaba (Fondo italiano abbattimento barriere architettoniche), di Giuliana Marrocco, (presidente dell'Associazione culturale "Angelo Maria Palmieri"), di Stefano Pallotta (presidente dell'Ordine Regionale dei Giornalisti), Annamaria Fracassi (preside del Liceo Classico "Torlonia"), Domenico Ranieri (capo redattore del quotidiano Il Centro), Giuseppe Sanzotta (ex direttore ed editorialista de Il Tempo).