Mercoledì 19 Dicembre 2018

Attualità 12:29

"La gazzetta dell'artista": il liceo artistico chiude l'anno in bellezza

thY5E0D4BL.jpg

Fresca di stampa “La gazzetta dell’artista”, ultima interessante fatica del liceo artistico Bellisario di Avezzano per chiudere in bellezza l’anno scolastico. Frutto della cooperazione e interazione tra insegnanti e alunni, il giornalino scolastico è nato per raccontare tutte le iniziative e gli eventi dell’anno scolastico appena terminato.

 

Sarà un ricordo da ambe le parti, da sfogliare in attesa del nuovo anno. Un “numero zero” per raccontare eventi come l’Open Day, i progetti e i concorsi letterari, il cammino dell’accoglienza, i Marsi Fantasy Fest, la XVI edizione del concorso “I giovani ricordano la Shoah”. E ancora, per non dimenticare, tutte le partecipazioni a mostre e concorsi degli studenti dell’indirizzo Design dei metalli e dell’oreficeria, come l’avventura del IIIB, che ha ideato e realizzato i “Dischi Corazza” in rame sbalzato e cesellato per il premio “Civiltà dei Marsi” per la XXIV edizione del Festival di Avezzano.

 

Tutte le classi si sono distinte, in una scuola dinamica e di altissima formazione, che esplora tutti i campi dello scibile e si concede anche dolci momenti, come la manifestazione Tort-Art, che in occasione dell’Open Day rappresenta un nuovo modo di vivere l’arte, con torte di Art-Cake Design che mostrano l’eclettismo e il dinamismo dei ragazzi.

 

Leggiamo dall’editoriale della Gazzetta: “Le idee racchiuse in se stesse s’inaridiscono e si spengono. Solo se circolano e si mescolano, vivono, fanno vivere, si alimentano le une con le altre e contribuiscono alla vita comune. È per questo che condividere le idee fa la differenza, soprattutto negli ambienti scolastici. Condividere la bellezza, l'estro, l'entusiasmo di giovani menti, dove ogni idea è tesoro. Nasce con questo scopo "La gazzetta dell'artista", per raccontarvi e raccontarci. Un liceo pieno di colore, partecipazione e impegno, pronto a condividere sulla carta stampata una certa idea di futuro. Proprio per questo sono i ragazzi i primi giornalisti di questa gazzetta, i cronisti più attenti, i reporter di progetti ed esperienze. Questo giornalino scolastico nasce infatti proponendosi di stimolare e rinnovare il piacere della lettura, della comunicazione e della scrittura."

 

Ludovica Salera