Giovedì 20 Settembre 2018

Attualità 19:16

Avezzano, una notte di uguaglianza

untitled.png

Uguaglianza: non ce n’è mai abbastanza.

 

Al via ad Avezzano, a tal proposito, la “Notte dell’Uguaglianza”: una serie di incontri e dibattiti per sensibilizzare sul tema delle Pari opportunità, per confrontarsi su equo salario, conciliazione dei tempi di lavoro, genitorialità responsabile, violenza di genere, gender mainstreaming e formazione di una coscienza libera da pregiudizi sessisti o discriminatori.

 

L’evento sarà presentato in una conferenza stampa che si terrà nella sala consiliare del Comune, mercoledì 12 settembre alle 18. Si parte sabato 15 settembre, con un calendario organizzato dalla Commissione Pari opportunità del Comune di Avezzano, presieduta dalla consigliera Antonietta Dominici.

 

la “Notte dell’uguaglianza” dà appuntamento nella ex scuola Montessori in via Fontana, a partire dalle 17.30. Sarà una serata di riflessione e confronto sulle differenze di genere e le opportunità dei cambiamenti dal tema: “I nuovi scenari del lavoro per le donne del nostro territorio”.

 

La serata sarà aperta dall’intervento teatrale a cura di Ilaria Arcangeli e Sophia Angelozzi “Lettere Rosa” e si chiuderà con un aperitivo il cui vino è stato messo a disposizione dalla Cantina del Fucino. Apriranno i lavori gli interventi del sindaco Gabriele De Angelis e dell’assessore alle Pari opportunità Chiara Colucci.

 

Le ospiti dell’incontro saranno legate al territorio e non solo, tutte collegate alla tematica del lavoro e delle pari opportunità a partire da Gemma Andreini, Presidente CPO Abruzzo, passando per Manuela Cozzi, Project Manager Gal Gran Sasso Velino, la vicepreside ITIS di Avezzano Concetta Cerasani, Tania di Mascio della Project Innovation, Maria Rosaria Di Renzo dell’Azienda Agricola Terra e Sole, Daniela Sorge della Pinguino Nuoto Avezzano fino ad Antonietta Bello del Teatro Nazionale di Roma.

 

Redazione AvezzanoInforma