Mercoledì 01 Dicembre 2021

Attualità 07:13

La ASL attiva a L'Aquila, Avezzano e Sulmona altri 4 punti drive per i tamponi Covid

drive troguh.jpg

Quattro postazione drive through, per fare tamponi Covid restando a bordo dell’auto, attivate oggi dalla Asl in provincia in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, nell’ambito dell’operazione Igea, lanciata dal Ministero della Difesa, che vede tutte le forze armate a supporto della sanità. L’iniziativa, in Abruzzo, è stata avviata in stretta collaborazione con l’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì.

Due  punti drive funzionano all’Aquila, a Bazzano e all’aeroporto, uno ad Avezzano, nei pressi della chiesa di S. Spirito e uno a Sulmona in località Incoronata. 

Per accedere ai punti drive e sottoporsi al tampone orofaringeo è necessaria la richiesta del medico di famiglia che la inserisce nella piattaforma dedicata; a seguito di questo passaggio la Asl convoca l’utente   e gli dà appuntamento con data e orario.

I servizi drive, che resteranno attivi per 59 giorni, funzionano dalle ore 8.30 alle 13.30. L’apertura delle 4 postazioni  è finalizzata a dare una risposta alle sempre maggiore richiesta dell’utenza e quindi ad estendere l’opera di prevenzione sul territorio. L’iniziativa è stata intrapresa in stretta sinergia tra i Carabinieri, che forniscono il personale medico, e l’azienda sanitaria della provincia di L’Aquila che mette a disposizione operatori sanitari di supporto; l’organizzazione logistica è stata curata insieme ai Comuni e alla Protezione civile.