Venerdì 22 Marzo 2019

Cultura

La farmacia naturale del Salviano diventa una mostra

La farmacia naturale del Salviano diventa una mostra


salviano.jpg

AVEZZANO. Inaugurata la mostra  “Salviano, il paradiso della flora”, in esposizione alla casa del Pellegrino, nella riserva naturale del Salviano, a due passi dal santuario della Madonna di Pietraquaria.

 

frate domenico.jpgFrate Domenico Palombi, che su input del Comune di Avezzano ha censito le oltre 600 specie del patrimonio floristico della Riserva, ha illustrato ai presenti il tesoro verde del monte Salviano. «Non sono un professionista della materia» ha dichiarato «ma voglio comunque condividere, soprattutto con i più giovani, quello che so dell’argomento». Il frate, autore di libri sulle piante officinali (“Alla riscoperta della medicina dei semplici”; “L'erbario del Salento”; “Flora officinale Ernica e Simbruina"), ha poi ringraziato Mario Sbardella in quanto fautore dell’iniziativa, i fotografi Maurizio e Alessandra Di Brizio e tutte le persone che hanno speso il loro tempo per l’iniziativa.

 

Finora sono 304 le piante censite e catalogate che, durante l’inaugurazione, sono state mostrate ai giovani studenti presenti. «Le piante che abbiamo censito rappresentano solo una parte di quelle presenti. Nella nostra Riserva» ha aggiunto Frate Domenico «ci sono anche piante molto rare che si trovano solo in poche aree d’Italia».

 

Il cistercense, grazie al quale nella Riserva è stata ora allestita un’interessantissima mostra, ha anche parlato dell’importanza delle piante officinali e dei loro effetti benefici sull’uomo. «Consiglio» ha concluso Fra Domenico «di fare per 20 giorni, mattina e sera, in ogni stagione, una cura di erbe. La medicina naturale non ha nessun effetto collaterale».

 

Maria Caterina De Blasis