Mercoledì 18 Settembre 2019

Cronaca 06:30

Celano, PD e Comitato cittadino contro l’antenna Wind

I democratici presenteranno un’istanza sospensiva del procedimento per tutelare gli interessi dell’intera collettività


antenna celano.jpg

CELANO. Il 22 dicembre 2014 la società Wind ha presentato al Comune di Celano domanda per l’installazione di un impianto fisso di telefonia. Il progetto prevede un’antenna di 30 metri ubicata in Via Euclide – zona Campitelli alto.

La normativa nazionale (Decreto Legislativo 259/03, articolo 87) prevede che l’installazione di tali impianti debba essere obbligatoriamente autorizzata dal Comune, che deve pronunciarsi entro 90 giorni dalla presentazione del progetto, altrimenti la domanda si ritiene accolta.

La normativa regionale (Legge Regionale 45/04) riguardo all’autorizzazione di tali impianti stabilisce che il Comune nel Prg definisca i siti tecnologici dove localizzare le antenne e definisca un apposito Regolamento. Il Comune rilascia le autorizzazioni a seguito della presentazione da parte dei Gestori di Rete per telefonia mobile di un “Programma annuale delle installazioni fisse” da realizzare sulla base del Prg. L’Ente deve poi dare notizia alla cittadinanza dell’avvenuta presentazione del programma per consentire di fare osservazioni anche ai cittadini cui possa derivare un pregiudizio dall’installazione dell’impianto.

 

«Tutto ciò» protestano dal circolo locale del Partito Democratico «non è stato fatto». «Il gestore Wind non ha presentato un programma» spiegano dal PD «quindi il progetto depositato non è stato pubblicizzato alla cittadinanza. L’antenna è stata localizzata in un’area di Prg “residenziale” e non in un’area per “attrezzature tecnologiche”. Il Comune non è dotato di apposito Regolamento». «Ora, considerato che il termine ultimo per l’approvazione è il 21 marzo 2015» proseguono «per tutte le motivazioni sopra esposte, soprattutto delle forte preoccupazioni manifestate dai cittadini, il Partito Democratico è fortemente contrario e farà di tutto per indurre il dirigente D’Aulerio ad esprimere parere contrario all’installazione dell’antenna. Ci chiediamo: cosa ne pensano l’ex sindaco e gli ex consiglieri di maggioranza? Sono disponibili a intervenire sul dirigente D’Aulerio, da loro nominato, per bloccare la pratica?».

 

«Attendiamo fiduciosi un loro intervento» concludono i democratici «e intanto il PD, nel ringraziare il Comitato cittadino contro l’antenna, presenterà una “Istanza sospensiva del Procedimento” per tutelare gli interessi dell’intera collettività».

 

Redazione Avezzano Informa


Ti potrebbero interessare anche Cronaca | Politica | Notizie
celano | antenna wind | pd