Mercoledì 18 Settembre 2019

Politica 06:00

Amatilli e Cerone entrano in Giunta. Partecipazione Popolare: ne prendiamo atto

nuovi assessori.jpg

È ufficiale, Fabrizio Amatilli e Alessandra Cerone sono i due nuovi assessori della Giunta Di Pangrazio. Amatilli si occuperà di Cultura, Sociale e Sport mentre Cerone se la vedrà con le Politiche del Lavoro, il Personale e la Protezione Civile.

 

Dopo l’uscita non indolore di Gabriele De Angelis e le dimissioni formalizzate da Patrizia Petricola, il Sindaco fa scorta di diverse deleghe che tiene per sé: Lavori Pubblici, Edilizia Scolastica, Avvocatura, Sanità, Rapporti con i Quartieri e Frazioni. La nuova redistribuzione delle deleghe prevede che il vicesindaco Ferdinando Boccia si occuperà di Bilancio, Trasporti e Partecipate. Francesco Paciotti di Urbanistica, Agricoltura, Pari Opportunità. Crescenzo Presutti di Ambiente, Arredo Urbano, Verde Pubblico. Per Roberto Verdecchia ci sono Viabilità e Attività Produttive. A Luca Angelini la Polizia Locale e il Patrimonio.

 

«Ai neo assessori vanno i migliori auguri di buon lavoro – così Gianni Di Pangrazio – la Giunta sarà l’espressione del rinnovato legame di questa amministrazione con i cittadini, dove governo tecnico e politico hanno saputo formare il giusto connubio per incontrare le esigenze del territorio. Sono certo che faremo ancora molto e ancora meglio, in completa sinergia e con l’unico obiettivo di migliorare la qualità della vita della nostra città».

 

Dalle fila della maggioranza in Consiglio Comunale però, si leva la voce fuori dal coro dei consiglieri di Partecipazione Popolare che con il portavoce Alberto Lamorgese fanno sapere: «Prendiamo atto della comunicazione del sindaco. Formuliamo i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi nella speranza che sappiano rispondere appieno alle aspettative dei cittadini mostrandosi all’altezza degli assessori che li hanno preceduti».

 

Direttore